Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Senise. Un arcobaleno di musica tra i colori della speranza. Musica e parole contro la guerra

Sabato 23 dicembre, alle ore 21 nella sala grande del complesso di San Francesco a Senise, si terrà l’evento “Un arcobaleno di musica tra i colori della speranza”, organizzato dall’associazione ASSA. L’iniziativa nasce con lo scopo di sensibilizzare sul triste e attuale fenomeno dei bambini soldato, dei quali si occupa la Fondazione voluta fortemente dal Magistrato Silvana Arbia, senisese, che ha lavorato per quasi nove anni, fino al 2008, come procuratore e chief of prosecutions presso il Tribunale Penale Internazionale per il Rwanda (TPIR) con sede ad Arusha. Il Magistrato Arbia ha rappresentato l'accusa contro i responsabili del genocidio di un milione di persone, di etnia Tutsi, massacrate nel giro di tre mesi, dall'Aprile al Luglio 1994 in quella martoriata terra d'Africa. Nell'ultimo decennio viene documentata la partecipazione a guerre di bambini dai 10 ai 16 anni in 25 Paesi, tragedia smisurata nella zona dei Grandi Laghi Africani, infatti si stima che almeno 60.000 bambini nel solo Congo (ma c'è chi dice 100.000), di cui oltre il 35 per cento bambine vengano destinati ad azioni di guerra, i più grandi, mentre i più piccoli sono impiegati per portare munizioni, vettovaglie o stare di vedetta; le bambine hanno l'obbligo di "soddisfare i bisogni" dei soldati. Gli osservatori internazionali stimano il fenomeno in forte crescita, destinato quindi a peggiorare. L’evento, i cui proventi saranno devoluti interamente alla Fondazione, vedrà la partecipazione di numerosi artisti senisesi e non solo che si esibiranno raccontando, in musica e parole, storie di guerra, di pace e di speranza di un futuro migliore.  

 

 

Commenta l'articolo

 

Editoriale

Il presepe è una rappresentazione sacra non un simbolo della tradizione

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

In questa nostra Italia litigiosa anche i segni della fede...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione