Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Presentato a Potenza il libro su Emilio Colombo, l’ultimo costituente

"Emilio Colombo, l'ultimo dei costituenti”. Il volume a cura di Donato Verrastro ed Elena Vigilante, edito da Laterza, è stato presentato a Potenza in una conferenza stampa alla presenza del Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, del Sindaco del capoluogo lucano, Dario De Luca e dal promotore del progetto per il centro di geomorfologia integrata per l’area del mediterraneo, Donato Colangelo.Il volume, si apre con la presentazione di Giampaolo D’Andrea e con due saggi introduttivi di Donato Verrastro e di Elena Vigilante. Un libro frutto di un lungo lavoro di ricerca con molti inediti, quali circa trenta ore di interviste rilasciate dal presidente Colombo negli ultimi anni di vita.Il volume rientra nel progetto di valorizzazione delle fonti orali sulla storia d’Italia promosso proprio dal centro di geomorfologia integrata per l’area del mediterraneo di Potenza. Le 308 pagine sono una lunga testimonianza rilasciata dallo statista lucano qualche anno prima di morire. Un racconto dove Emilio Colombo ripercorre , sul filo della memoria , sessant’anni di attività politica .Fu uno dei più giovani padri costituenti, eletto nel 1946 a 26 anni con 26.000 voti. Francesco Saverio Nitti, che in passato aveva definito il giovane Colombo un "sagrestanello", sarà costretto ad ammettere: «è un colombo che volerà».Dall’azione Cattolica alle esperienze di giovanissimo costituente, di parlamentare democristiano, di Sindaco, di sottosegretario all’Agricoltura eForeste, di responsabile di ministeri importanti. Agricoltura, Commercio con l’estero, Industria, Tesoro, Finanze, Bilancio, Affari esteri. Fino alla presidenza del Consiglio e a quella del Parlamento Europeo. Ci sono spazi anche per i grandi eventi della storia politica italiana e istituzionale, compresi quella della sua vita privata.Il quadro che ne scaturisce è un interessante spaccato della prima Repubblica, laddove vicende locali, nazionali e internazionali concorrono alla ricostruzione, attraverso il punto di vista di uno dei protagonisti, di un importante pezzo di storia d'Italia e d'Europa.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Commenta l'articolo

 

Editoriale

Il rogo del clochard, la pira dell’odio e il messaggio di Francesco

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Immagini scioccanti, indignazione, fiaccolate e il classico rituale dei mea...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato