Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

“Luci ed ombre sulle vaccinazioni”. A Senise la lectio del virologo Giulio Tarro, organizzata dall’Inner Wheel Senise-Sinnia

Vaccini sì vaccini no. È questo uno degli argomenti più dibattuti e controversi di questi ultimi mesi, portato agli onori della cronaca da posizioni discordanti e contrasti sulla loro effettiva utilità e sui loro effetti collaterali.

L’Inner Wheel Club Senise-Sinnia, ha organizzato per oggi, 21 aprile, a Senise, partire dalle 18.30, un incontro a più voci sul tema “Luci e ombre sulle vaccinazioni”, che prevede la lectio magistralis del prof. Giulio Tarro, virologo di fama internazionale e presidente a vita della Fondazione de Beamont Bonelli, nella ex sala consiliare del complesso San Francesco.

A presentarlo sarà Silvana Petruccelli, presidente dell’Inner Wheel Senise-Sinnia. Dopo i saluti del sindaco Giuseppe Castronuovo, interverranno Giovanni Bochicchio, direttore generale dell’ASP, e Francesco Negrone, direttore del dipartimento prevenzione collettiva della salute umana.

Commenta l'articolo

 

Editoriale

Il presepe è una rappresentazione sacra non un simbolo della tradizione

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

In questa nostra Italia litigiosa anche i segni della fede...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione