Sospesi i lavori sulla ex SS 19 all’altezza di Lauria, in zona Pianomenta. I lavori di rimozione dei detriti caduti sulla strada lo scorso 13 gennaio per lo smottamento franoso, sono fermi per alcune prescrizioni sulla sicurezza. La comunicazione è delle forze dell’ordine inviata nel tardo pomeriggio di ieri al sindaco Angelo Lamboglia. Il primo cittadino ha manifestato tutta la sua preoccupazione per la nuova situazione “Comprendo la sicurezza – ha precisato Angelo Lamboglia – primo cittadino di Lauria - ma voglio rivolgere un appello a tutti gli attori in campo, affinché si possa dar seguito a quanto prestabilito nel più breve tempo possibile. Mi sono attivato contattando il presidente della Provincia, che ha dato immediata disponibilità ad ottemperare alle prescrizioni in oggetto”. L’arteria è importante ma anche nevralgica per la presenza anche di un polo commerciale con decine di persone che lavorano. E gli utenti di quelle attività, causa disagi di collegamento, potrebbero decidere di rivolgersi altrove. Nel frattempo si susseguono incontri con i vari tecnici per trovare soluzioni immediate. L’ingegnere della provincia Colangelo e diversi geologi hanno effettuato diverse ispezioni sul costone franato.  “In data odierna – ha aggiunto Angelo Lamboglia – ho fatto un ulteriore sopralluogo in contrada Pianomenta dove ho parlato con il geometra della ditta, che era in compagnia del geometra della provincia. La ditta sta celermente ottemperando alle prescrizioni in merito alla sicurezza e conta, nell'arco di un paio di giorni, di riprendere le attività che fino ad oggi ha portato avanti con celerità ed efficacia”. Intanto la riunione con tutti i tecnici e l’assessore regionale alle Infrastrutture, Opere Pubbliche e Mobilità, Carmine Miranda Castelgrande, previsto per mercoledì 23 gennaio è stato spostato al giorno successivo, 24 gennaio. In quella data il quadro delle tempistiche sarà chiaro. La frana ha spezzato il territorio circostanze in due parti con gravi ripercussioni sulla famiglia, sulle scuole, sui trasporti e sulle attività commerciali, attori fondamentali del territorio. Di questo, il primo cittadino di Lauria, Angelo Lamboglia, è pienamente consapevole.“La problematica in questione – ha concluso Lamboglia - è seria e rischia di mettere in ginocchio, da tutti i punti di vista, un territorio già pesantemente martoriato da eventi calamitosi”. 

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor