La presidente provinciale del C.I.F. lascia la presidenza del consiglio comunale

Antonella Viceconti, Presidente provinciale del C.I.F, centro femminile lucano, si è dimessa dalla carica di Presidente del consiglio comunale di Lauria. La notizia la si apprende attraverso una nota dove alle sue dimissioni istituzionali fa seguire anche quelle politiche, dimettendosi dal gruppo consiliare del partito democratico. Candidatasi due anni fa alle elezioni amministrative in una civica “Lauria Democratica” per dare un contributo fattivo alla comunità di Lauria, con sorpresa ha deciso di abbandonare il suo impegno istituzionale e politico aderendo al gruppo misto consiliare.

“Ho sempre inteso la politica –  sottolinea Antonella Viceconti - un'arte che si esercita con competenza, passione, coerenza e onestà. Una scelta di responsabilità ed essenza del nostro agire che trova la massima espressione nel lavoro di squadra e nella condivisione delle scelte politiche, oltre che nella trasparenza dell'azione amministrativa”. Ma non pare questo la vera motivazione. Ci sono ragioni politiche più precise. “Solite sotterfugi politici – continua Antonella Viceconti – raggiunta telefonicamente dalla nostra redazione. Oggi il quadro politico, con il quale mi sono candidata, è mutato; le scelte che hanno contraddistinto gli ultimi mesi e la verifica amministrativa ultima mi lasciano incredula. Non vi è stato nessun rispetto delle regole di partito e dei patti condivisi, nessuna trasparenza nelle trattative e soprattutto dialogo di condivisione con il gruppo consiliare” Una persona molto stimata all’interno della propria comunità costretta a fare un passo che probabilmente non immaginava dall’inizio.

“Unafarsa per rincorrere giochi di potere e poltrone – aggiunge ancora Antonella Viceconti - non mi appartiene e pertanto ho maturato la decisione di lasciare la carica istituzionale di Presidente del Consiglio Comunale di Lauria e il gruppo consiliare del Partito Democratico Lauria.Questa decisione non rappresenta una fine, una sconfitta, una resa, ma l'inizio di un nuovo percorso verso il Bene Comune”. I maligni della politica intravedono un percorso regionale insieme con Marcello Pittella che qualche giorno fa, in un incontro romano, pare abbia deciso di correre da solo con una lista civica. Altri sostengono che la figura nobile di Antonella Viceconti continuerà ad essere al Centro Femminile Italiano. “Al momento –precisa Antonella Viceconti - nel mio orizzonte c’è il C.i.F e una chiara opposizione in consiglio comunale. Del Resto la politica è parte della mia vita”

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor