Saranno cinque gli assessori. Mascia, si va avanti fino alla fine

È nata alle ore 19:00 di oggi, la nuova giunta del sindaco di Policoro Enrico Mascia. L’assegnazione delle deleghe agli assessori è stata decisa secondo i rapporti di forza stabiliti nel nuovo accordo politico. Cinque gli assessori che affiancheranno il primo cittadino nel nuovo percorso amministrativo. “Si va avanti fino alla fine –ha dichiarato Enrico Mascia, sindaco di Policoro raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione - questo è l’intendimento di tutti. L’idea è quella di tenerci per mano fino alla fine della legislatura”. Il Partito Democratico avrà due assessori: Nicola Celano, con deleghe a Bilancio, Tributi, Strategie Finanziarie, Patrimonio e Cultura e Nicola Buongiorno, con le deleghe a politiche sociali, agricoltura, comunicazione, personale, tutela degli animali e democrazia partecipata. Per “Futuro Comune” rientrano in giunta Gianluca Marrese, che avrà l’incarico di vicesindaco e le deleghe a urbanistica, ambiente, sicurezza, cooperazione territoriale, e Daniela Di Cosola, assessore ai lavori pubblici, infrastrutture, arredo e decoro urbano, turismo, piano viabilità e trasporti. Della vecchia giunta resta Titti Cacciatore, in rappresentanza del gruppo “Più Policoro”, che conserverà le deleghe alle attività produttive, aree protette e verde pubblico, sport, spettacolo, rapporti con associazioni e volontariato, Istruzione e Internazionalizzazione. Nota dolente, la mancata firma, sul documento che riconosce la nuova giunta, da parte del consigliere Benedetto Gallitelli che passerà all’opposizione. Enrico Mascia resta saldo con una maggioranza di dieci consiglieri.

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor