Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Ubriaco travolge auto e uccide 3 persone in Puglia, arrestato

 

Un ubriaco alla guida ha tamponato un'auto, che ha preso fuoco: le tre persone a bordo sono morte carbonizzate. Il conducente è stato arrestato. L'incidente stradale è avvenuto la notte scorsa sulla statale 16 bis, alla periferia di Trani. Le vittime sono due donne e un uomo. L'incidente e l'arresto - Il conducente, 22enne albanese, della Fiat Stilo ha tamponato una Toyota Aygo sulla quale viaggiavano tre persone, tutte morte carbonizzate nel rogo della loro vettura. L'arrestato è accusato di omicidio stradale ed è ricoverato in ospedale per le ferite riportate nell'impatto. Nella Fiat Stilo si trovava un connazionale dell'albanese arrestato, anch'egli rimasto ferito. L'albanese arrestato si chiama Alensio Serjani, è nato in Puglia. Subito dopo l'incidente ha ammesso alla polizia stradale di essere lui il conducente della Fiat Stilo che ha tamponato la Toyota Aygo. Le ferite riscontrate sul suo corpo hanno confermato che, effettivamente, il giovane era al volante dell'auto e che l'amico connazionale era seduto al posto del conducente.

FOTO: Attilio Calvaresi

Commenta l'articolo

 

Editoriale

I 18 anni di mio figlio autistico. Finché c’è scuola c’è speranza, e oltre la…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

E così mio figlio autistico ha compiuto i 18 anni...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato