In Basilicata diminuiscono gli incidenti stradali, ma aumentano gli eventi mortali. Una particolare rilevazione è stata fatta, per il 2018, dalla sezione di Potenza della Polizia stradale, che comprende la sottosezione autostradale di Lagonegro e i distaccamenti di Melfi e Moliterno. La nota diramata dagli uffici della Polizia Stradale del capoluogo, per la zona di competenza, evidenzia ben 275 incidenti stradali: 165 con soli danni, 105 con feriti e cinque mortali. Per formulare questo gli uffici della Polizia Stradale, ha utilizzato durante l'anno, ben 6.245 pattuglie ordinarie e nove scorte, con 463 pattuglie in "altri servizi di competenza. Un dato, che legato all’intero territorio, lascia presagire una diminuzione  degli eventi stradali  Il dossier dell'Istat sugli incidenti stradali in Italia, elaborati dall'Adnkronos, per l’anno 2017, relativamente alla Basilicata, quantificava il numero degli incidenti stradali in 848 con 33 morti e il ferimento di ben 1355. Rispetto al 2016 veniva registrato una diminuzione sia degli incidenti (-10,3%) sia dei feriti (-10,8%) in misura superiore ai dati nazionali (rispettivamente -0,5% e -1,0%). I morti passavano da 42 del 2016 a 33 del 2017 con un evidente meno 21, 4 per cento.Resta ancora alto la percentuale dei lutti in Basilicata. Nel 2017, in Basilicata, si sono verificati ben il 5,1 incidenti con lutti stradali ogni 100mila residenti, mentre in totale a livello nazionale ci sono stati 5,2 incidenti mortali ogni 100mila residenti.  Una media molto alta in Basilicata dove probabilmente le principali arterie stradali spesso si trasformano in strade della morte. Fra queste la strada statale 106 jonica che collega tre regioni Puglia, Basilicata e Calabria e la 658 Potenza –Melfi.

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault