Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Francavilla S.S., l’Amministrazione Comunale risponde al PD sulla questione del commercio morto

 

Apprendiamo con grande stupore da un comunicato del PD di Francavilla (o di quei pochi che scrivono in nome e per conto di esso non capendo a quale titolo avendo addirittura votato alle ultime politiche Movimento Cinque Stelle!!!) che il commercio e il piccolo artigianato nella nostra cittadina sarebbero morti senza che il Sindaco e l’Amministrazione comunale facessero alcunché per tale settore. Innanzitutto è bene precisare che le difficoltà del piccolo commercio nascono molto da lontano a causa del proliferare nel tempo dei grandi centri commerciali che di certo non hanno effetti positivi sulle piccole attività. Ma questo fenomeno globale non può essere di certo arginato dal Sindaco o dalle amministrazioni comunali in genere. Quello che possono cercare di fare le amministrazioni comunali è fornire quanti più servizi alle stesse attività cercando al contempo di rendere più accogliente possibile una comunità. Ebbene, questa amministrazione si è mossa pesantemente su queste strade risolvendo da una parte innanzitutto ad esempio l’atavico problema dei parcheggi nel centro abitato non curandosi dei problemi che potevano esserci ma agendo sempre per il bene comune, e dall’altra riqualificando al meglio le strade e le piazze del centro storico per abbellirlo e migliorarne la fruibilità. Per quanto riguarda il settore artigianale possiamo affermare, senza possibilità di essere smentiti,  che in questi anni di amministrazione l’Area P.I.P. ha visto la nascita di numerose attività che portano quotidianamente reddito e lavoro nella nostra comunità. Non dimentichiamoci che quando questa amministrazione si è insediata l’Area in questione non aveva alcun tipo di servizio: linee telefoniche, acqua, internet, addirittura non aveva l’uscita sulla Sinnica!!!!!. Oggi la nostra area P.I.P. è l’unica della zona in cui nascono nuovi insediamenti produttivi anche da parte di artigiani dei paesi limitrofi (Chiaromonte, San Severino Lucano e Latronico) che vedono in Francavilla una comunità dinamica capace di poter generare crescita rispetto ad altri comuni della zona. Addirittura è nata l’esigenza dell’ampliamento della stessa, che abbiamo già previsto nel redigendo nuovo regolamento urbanistico acquisendo gratuitamente a patrimonio comunale i terreni demaniali adiacenti). Probabilmente i presunti portavoce del PD (presunti perché lo stesso Sindaco ha ricevuto messaggi di assoluta dissociazione dal comunicato in questione da parte di tesserati dello stesso movimento)  vivono in un'altra dimensione parallela alla realtà (non ci risultano incontri del PD locale con le categorie in questione nei quali siano state sollevate queste criticità), ed essendo gli stessi che alle elezioni amministrative del 2016 non sono riusciti a trovare 30 persone che sottoscrivessero una lista di 9 elementi abbiamo seri dubbi che possano produrre analisi economiche aggregate sul fatturato di una categoria economica !!! ma se hanno dei dati (quanto era il fatturato della categoria nel 2011 e quanto il fatturato odierno) che noi non abbiamo o ne abbiamo di diversi, saremmo felici di visionarli e commentarli insieme. Invitiamo gli amici del PD a fare loro gli incontri con le categorie in questione per chiedere se questa amministrazione ha fatto o no azioni importanti a loro sostegno ed a costituire tutti quei tavoli tecnici, gruppi di lavoro ecc. che erano stati pubblicamente promessi in altri comunicati precedenti ma che non sono mai stati realizzati. Francavilla, grazie a questa amministrazione ha riacquistato il ruolo centrale nell’Area del Senisese (che aveva miseramente perduto) tanto che 18 sindaci tutti del PD dell’Area Interna (da Terranova a Rotonda) hanno scelto l’Amministrazione del Sindaco Cupparo (non del PD) per coordinare e gestire i 40 milioni della Strategia dell’Area Interna, per la cui stesura si sono stati consumati numerosi focus territoriali pubblici aperti a tutti ma ai quali il PD locale è sempre stato assente. Ci auguriamo che quando questa amministrazione finirà il proprio mandato, chi verrà dopo (forse il PD? sempre che riescano questa volta a fare una lista) possa fare altrettanto, se non meglio, per il bene della nostra comunità. Se il commercio e l’artigianato siano morti o siano cresciuti in questi sette anni a Francavilla sarà il tempo a  dirlo, di sicuro in questi stessi anni una cosa è morta senza ombra di dubbio nella nostra comunità ed è il PD.

IL SINDACO E L’AMMINSTRAZIONE COMUNALE DI FRANCAVILLA SUL SINNI

 

Editoriale

Il Natale che non c’è e la luce della vera stella

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

A giudicare dall’effluvio di messaggi, video e citazioni che diffondono...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione