Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Il reddito di inclusione sarà sganciato dal nucleo familiare. Acli: accesso più semplice


Tutte le domande presentate a partire dal 1° giugno volte ad ottenere il reddito di inclusione (ReI) saranno esaminate indipendentemente dalla composizione del nucleo familiare. La notizia ufficiale è arrivata dall’Inps, che ha pubblicato il nuovo modello di domanda.
Non è dunque più richiesta, ai fini dell’accettazione della domanda, la presenza di un minore o di una donna in gravidanza o di un disabile o di una persona di età pari o superiore a 55 anni che si trovi in stato di disoccupazione. Unico requisito perché venga riconosciuta questa misura a sostegno del reddito, è lo stato di disagio economico nel quale il nucleo si trova. Il nucleo può essere anche monofamiliare.
“Si tratta di una novità importante – spiega il presidente delle Acli di Potenza Emanuele Abbruzzese - che garantisce l’accesso al beneficio in maniera più semplice, ampliando la platea degli aventi diritto. I requisiti previsti nella prima versione di fatto discriminavano l’accesso ponendo altre condizioni accessorie accanto a quella principale del disagio economico”.
Il ReI è una misura di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale. L’erogazione è condizionata da una parte alla valutazione della situazione economica e dall’altra all’adesione a un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa.
Il beneficio economico erogato ha una durata massima di 18 mesi, ma l’erogazione può interrompersi prima nel caso in cui non si rientri nei parametri.
“La domanda – ricorda la direttrice del Patronato Acli Raffaella Ferrara – va inoltrata al Comune di residenza utilizzando l’apposito modulo cartaceo presente sul sito Inps oppure venendo al Patronato, dove possiamo anche verificare preventivamente i requisiti”.

 

Editoriale

Il Natale che non c’è e la luce della vera stella

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

A giudicare dall’effluvio di messaggi, video e citazioni che diffondono...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione