alt

Si terrà in Basilicata dal 31 marzo al 9 aprile prossimi la cinquantunesima edizione del Torneo delle Regioni di calcio e calcio a 5, la principale manifestazione giovanile organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti. E' quanto è stato annunciato nel corso di una conferenza stampa tenutasi questa mattina a Potenza alle ore 12.30 presso l’Auditorium “A. Bisceglia” della Rai, alla presenza del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Carlo Tavecchio, del Presidente del Comitato Regionale Figc-Lnd Basilicata Piero Rinaldi, del Vice Presidente Emilio Fittipaldi, e dei Delegati provinciali di Potenza e Matera Antonio De Bonis e Giuseppe Comanda.

 

La manifestazione, che porterà in Basilicata circa 2600 ospiti, interesserà i campi da calcio a 11 di Matera, Scanzano Jonico, Policoro, Pisticci, Marconia, Tricarico, Metaponto, Montalbano Jonico, Tursi, Salandra, Miglionico, Francavilla in Sinni, Latronico, Chiaromonte, Ginosa, Castellaneta e Laterza. Per quanto riguarda invece la partite di calcio a 5, i campi da gioco saranno quelli di Policoro, Scanzano Jonico, Salandra, Grassano, Tricarico, Montalbano Jonico, Senise, Ginosa e Castellaneta. Si sono scelti alcuni campi pugliesi per la buona qualità degli impianti ma anche perché i rettangoli di gioco lucani sono in erba naturale e mal sopporterebbero, soprattutto in caso di condizioni meteo sfavorevoli, un uso quotidiano superiore alle due gare. Per il calcio a 5, non si è scelta la Tensostruttura di via dei Sanniti a Matera a causa del fondo in mattonelle ritenuto non adeguato per la pratica della disciplina. Nel corso del torneo delle Regioni, che avrà luogo per la seconda volta in Basilicata, si disputeranno ben 234 partite, 156 di calcio e 78 di calcio a 5.

0
0
0
s2sdefault