Pasquale Larocca accolto nel suo paese natale dopo la vittoria

Pasquale Larocca

 

Il vicepresidente del Parco del Pollino ad attendere il campione di “Iditasport Race”

“E’ un orgoglio non solo per Terranova di Pollino Pasquale Larocca, ma per tutto il territorio del Pollino”. Sono le parole del vicepresidente del Parco Nazionale del Pollino, Franco Fiore, che ha atteso l’arrivo del campione nel suo paese natale dopo la sua ennesima vittoria.
Pasquale Larocca, lo ricordiamo, è il maestro di sci di Terranova del Pollino arrivato primo alla “Iditasport Race”, una delle più estreme gare al mondo sulle nevi, in Alaska.
Il quarantenne ha raggiunto il traguardo in tre giorni invece di cinque, il tempo massimo previsto da regolamento per percorrere 300 chilometri sugli sci tra ghiaccio e neve, a temperature glaciali, affrontando ogni imprevisto che la natura selvaggia offre. Pasquale ha superato il freddo, la stanchezza, la solitudine, vincendo la sfida. Larocca é già campione assoluto della” Sila 3 Vette" e delle maratone "Winter Challenge" e "Rovaniemi 150", al circolo polare artico, in Svezia.
Come non essere orgogliosi del successo di Pasquale, continua Fiore, unico italiano a sfidare la gelida montagna innevata dell’Alaska che è salito sul podio del vincitore. Un esempio, conclude il vicepresidente per la sua tenacia, la sua forza e determinazione ma soprattutto un testimonial dello sport sano, della sana competizione e modello di vita. Insomma un campione la cui vittoria è da dividere con tutto il territorio e il suo esempio da condividere.


banner rossino

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor