Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Napoli (FI). In arrivo in Basilicata 500 mila euro per il 'Dopo di noi'

“Il via libera della Conferenza Unificata al riparto delle risorse del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare consentirà alla Basilicata di disporre di 498.701 euro da impiegare in progetti di inclusione sociale e di sviluppo dell’autonomia, atti a favorire l’indipendenza delle persone disabili che perdono il sostegno familiare”.
Ad affermarlo, in una nota, è il consigliere regionale Michele Napoli che spiega come “l’assegnazione sia avvenuta per effetto di un decreto interministeriale emanato nei giorni scorsi ai sensi della legge 112 del 2016, il cosiddetto “Dopo di noi”, e che ripartisce tra le regioni italiane il Fondo da 51 milioni di euro destinato ai soggetti tra i più deboli della popolazione.
“Un Fondo che purtroppo” -sottolinea Napoli- “Ha subito una decurtazione di 5 milioni di euro, passando appunto da 56,1 a 51,1 mln di euro, per effetto del taglio operato dalla legge di bilancio 2018”.
“Assicurare autonomia e indipendenza ad un figlio o ad un congiunto disabile che presto o tardi rimarrà solo rappresenta senza dubbio la preoccupazione principale dei genitori e dei parenti di chi è affetto da grave disabilità-ha spiegato Napoli- “Un sentimento di fronte al quale le istituzioni non possono rimanere inerti, perché è compito delle stesse assicurare un futuro a tutti, soprattutto a chi è meno fortunato di noi”.
“A maggior ragione-ha aggiunto il Vice presidente del Consiglio regionale- “Occorre che il Governo integri il Fondo con i 5 milioni di euro che mancano rispetto alla dotazione originaria prevista per il 2016-17 e che renda lo stesso Fondo strutturale, consentendo alle regioni di fare una stabile programmazione delle attività sociali e assistenziali destinate ai disabili, superando così l’attuale programmazione di anno in anno che genera incertezza e angoscia nelle stesse famiglie.
“Anche le regioni, in primis la nostra, devono fare molto di più” -ha concluso Napoli- “Utilizzando al meglio le risorse del Fondo Sociale Europeo, per finanziare progetti diretti a garantire l’indipendenza delle persone disabili, consentendo ad esempio loro di continuare a vivere nella propria casa o in strutture attrezzate ad accoglierli e che funzionano secondo la formula del co-housing, come alternative all’assistenza in istituto”.

 

Editoriale

Il Natale che non c’è e la luce della vera stella

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

A giudicare dall’effluvio di messaggi, video e citazioni che diffondono...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione