logo bn ultimo

 

Riconfermati Stigliano a Nova Siri e Fiore a San Severino. Ballottaggio a Potenza

Con l'inizio dello spoglio alle ore 14.00 di oggi per le elezioni amministrative ecco il risultato di alcuni comuni andati al voto. A Calvera il nuovo sindaco è Pasquale Bartolomeo, che con 164 voti della lista "Bell'Aria", prende il posto del padre Bartolomeo Mario Giovanni sindaco uscente, e candidato nell'altra lista, "Insieme per Calvera" che si ferma a 74 voti. San Paolo Abanese festeggia Mosè Antonio Troiano con la lista che si attesta a 140 voti. A Chiaromonte invece Valentina Viola con 753 voti è stata riconfermata nuovamente sindaca, con Giacomo Carlucci che ha totalizzato 503 voti. Così come Franco Fiore a San Severino Lucano che vince con 597 voti contro i 445 voti della lista avversaria di Francesco Ciminelli.

A Terranova di Pollino plebiscito per Enzo Golia che ritorna Sindaco con 664 voti, il 98,37%, battendo la lista avversaria che ha totalizzato soltanto 11 voti. A Noepoli Francesco Antonio Calabrese con 290 è il nuovo sindaco, superando di soli 27 voti la candidata Antonietta Carlucci (263), a Valsinni invece Gaetano Celano prende la carica di primo cittadino con 376 voti, superando Filomena Pinca di tre voti (373). Rotonda riconferma Rocco Bruno con 1177 voti, battendo Domenico La Valle (1147).

A Roccanova il primo cittadino è Rocco Greco con 504 voti, che batte la lista capeggiata da Maria Luisa Emanuele con 493 voti. A Viggiano riconfermato Amedeo Cicala con 1341 voti contro gli 855 voti della lista di Caiazza. Marsicovetere nomina Marco Zippari nuovo sindaco con 510 voti. A Nova Siri riconfermato Eugenio Lucio Stigliano con la lista "Risplende Nova Siri" che ha ricevuto 2993 voti, battendo Fedele Antonio Cirillo (1198 voti). Maratea festeggia Daniele Stoppelli con la lista "Rinascita" che ottiene 1823 voti contro i 1203 della lista capeggiata da Luca Magliacane. A San Giorgio Lucano invece, con l'unica lista in campo non viene raggiunto il quorum, pertanto l'Ente verrà commissariato.

Così come a Lagonegro che con l'unica lista si arriva soltanto al 38.76%. A Banzi succede l'incredibile: le due liste in campo raggiungono entrambe il 50% ciascuno con 447 voti a testa. Pertanto si andrà al ballottaggio nonostante il comune conti poco più di 1500 abitanti. Ballottaggio anche a Potenza il 9 giugno tra Mario Guarente e Valerio Tramutoli, che decreterà così il nuovo sindaco del capoluogo lucano. Al primo turno Guarente, candidato della Lega alla guida di una coalizione di sei liste di centrodestra, ha ottenuto il 44,7; Tramutoli (sostenuto da Basilicata possibile e da Potenza città giardino) il 27,4%. Basilicata possibile, con il 13,8% è la prima lista, Francesco Cannizzaro (Potenza Civica-Guarente sindaco) con 882 preferenze è il candidato consigliere più votato, seguito da Vincenzo Telesca (Pd) con 705 e Stefania D'Ottavio (Lega) con 697.

Claudio Sole


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor