logo bn ultimo

 

Alla cerimonia presente anche il ministro dell’interno Luciana Lamorgese

“Grazie all’impegno e alla visione d’insieme dei sindaci e dei rappresentanti dei Comuni è stato realizzato uno dei più importanti eventi aggregati di animazione delle nostre comunità e di celebrazione dei territori, delle loro identità e specifiche peculiarità. A nome del governo regionale, esprimo la soddisfazione sia per l’ampia partecipazione che per la qualità dei singoli progetti”.


Lo ha detto oggi, il vicepresidente della giunta regionale, Francesco Fanelli, nel partecipare a Matera - nella Sala Levi di Palazzo Lanfranchi, alla presenza, tra gli altri, del Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese - alla cerimonia conclusiva del progetto promosso dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019 dal titolo “Capitale per un giorno”.
Per Fanelli l’iniziativa “ha arricchito di contenuti e di stimoli il programma Matera 2019, dando un interessante impulso pubblicitario alle comunità lucane, che di volta in volta hanno vissuto un giorno di festa, con il coinvolgimento di cittadini di tutte le età. In ogni iniziativa - ha detto ancora Fanelli - è stato espresso un nuovo senso di comunità, che ha coinvolto il mondo associativo locale, la scuola, il tessuto produttivo e dell’agroalimentare, la cultura materiale e immateriale del territorio”.
Il vicepresidente ha ricordato inoltre che l’iniziativa “Capitale per un giorno” è stata “l’occasione per allestire mostre pittoriche e fotografiche, mini-tour turistici tra i palazzi storici e borghi”, ma anche “un progetto che ha toccato il cuore e gli occhi dei più piccoli, che magari hanno indossato l’abito tradizionale animando l’intero evento nel loro paese. È da questa energia civile, da questa spinta sociale e capacità aggregativa - ha sottolineato Fanelli - che bisogna ripartire, ricordandoci che il traguardo raggiunto, e cioè l’aver portato a termine il progetto Capitale per un giorno, deve essere l’inizio di un programma propedeutico di animazione territoriale costante e vincente nel tempo”.

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor