CASTROVILLARI - Il sindaco di Senise, Giuseppe Castronuovo, è entrato a far parte del Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Pollino. La decisione è stata presa nella seduta di ieri della comunità del Parco riunitasi a Castrovillari, sede dell’organo interregionale, in seguito ad una votazione che, come da prassi, ha portato alla designazione dei quattro esponenti del direttivo di competenza dei comuni. Oltre al sindaco di Senise è stato eletto nel direttivo il primo cittadino di Castelluccio Inferiore Roberto Giordano e due altri sindaci di comuni della Calabria. L’atto della comunità del Parco andrà ora al ministero dell’ambiente a cui toccano la nomina dei quattro designati e degli altri quattro componenti, che, come prescrivono le nuove disposizioni che hanno aggiornato la legge quadro sulle aree protette, sono in tutto otto. Sarà il consiglio direttivo, poi, che leggerà al proprio interno la Giunta Esecutiva e il Vicepresidente. Proprio questa sembra essere la novità che riguarda Senise e la sua storia all’interno del Parco del Pollino. L’indicazione della comunità del Parco, sembra essere caduta proprio su Giuseppe Castronuovo che andrebbe, così, a ricoprire il delicato incarico della vicepresidenza nell’ente gestore dell’area protetta più grande d’Europa. Una carica che ha un rilievo politico importante non soggetta, come si legge sul sito ufficiale del Parco del Pollino, ad indennità fissa o stipendio.

 

0
0
0
s2sdefault