In una nota di Rossella Spagnuolo, segretario del circolo PD di Senise, tutto il rammarico per la vicenda che ha visto la visita nella cittadina sinnica dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Basilicata Michele Ottati: «Ritengo politicamente grave il fatto che l'Assessore Ottati sia stato ieri pomeriggio in vista a Senise, presso "alcune" aziende agricole per poi concludere con un dibattito presso la Sala Consigliare, quasi in visita privata. Nessun manifesto, nessun annuncio. Solo telefonate private ( chiaramente l'evento è stato gestito non da Ottati ma dall'amministrazione Comunale). Il Partito Democratico, pur avendo nelle settimane scorse, avendo espresso interesse ad essere informato sull'evento, non è stato nè invitato, nè informato.... e a questo punto mi chiedo: quali e quanti agricoltori erano presenti?? quali e quante forze politiche erano presenti??.... e soprattutto mi chiedo...la sala consigliare è casa di qualcuno o è "casa di tutti i cittadini"? Conoscendo il pensiero dell'Assessore Ottati e il suo innovativo modo di fare politica Empirica e soprattutto volta all'Informazione (cosa innovativa ) lo ritengo estraneo a questo "strano modo" di organizzare una visita Istituzionale, così importante in un paese Agricolo come Senise, in un momento di Programmazione di Fondi Europei per l'Agricoltura, per i quali l'Assessore Ottati impone la massima informazione ed una progettualità volta alla Cooperazione ed alla creazione di Filiere, di Agricoltura Comune. Come si può allora non pubblicizzare e non coinvolgere tutti gli agricoltori o i futuri agricoltori? E come è possibile lasciare estranee le Forze politiche?».

0
0
0
s2sdefault