altFRANCAVILLA – E' fissata per questo pomeriggio la ripresa degli allenamenti in casa Francavilla. I sinnici sono reduci dal pareggio esterno in casa della Viribus Unitis, con il punteggio di 0-0, un pareggio che muove la classifica e permette alla formazione del presidente Antonio Cupparo di restare in piena zona playoff, al quinto posto. «Abbiamo giocato su un terreno di gioco –ha dichiarato l'allenatore del Francavilla Ranko Lazic- al limite della praticabilità. Onestamente non si poteva giocare su un campo, con il fondo in terra battuta, tra l'altro pieno di buche. Abbiamo avuto qualche occasione nel primo tempo –ha raccontato il tecnico serbo- con Sperandeo, dove avremmo potuto anche sbloccare il risultato, ma la dea bendata non ci ha aiutato». Con il pareggio, salgono a quattro i risultati utili consecutivi frutto di due vittorie (Irsinese Matera e Gaeta) e due pareggi (Ischia e Viribus Unitis). «Sul piano del carattere abbiamo reagito bene. Purtroppo volevamo vincere e conquistare i tre punti –ha aggiunto Lazic-, per rimanere attaccati alle prime posizioni in classifica. Vincendo avremmo potuto ancora

 

giocarci qualche speranza per il campionato, ma questo pareggio ci complica le cose. Adesso ci concentriamo sulla gara con il Martina. Andremo a giocare in casa loro, una trasferta molto importante per il nostro cammino. Cercheremo –ha concluso l'allenatore del Francavilla- di fare il massimo». Mancheranno per squalifica Veron, Marra e Leonetti, si spera nel recupero di Izzo.

Rocco Sole