Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

         SALUTE

        di Alexander Badamchian

       

A+ A A-

La psoriasi colpisce anche le unghie: sintomi e cure

Spesso le persone sottovalutano le patologie che possono colpire zone molto particolari come le unghie: questo perché un po’ tutti siamo abituati ad averle robuste, resistenti e di bell’aspetto, dunque non pensiamo mai che possa accadervi qualcosa. Eppure, la psoriasi può colpire anche le unghie: anzi, sono proprio queste le parti che spesso risentono di questa infiammazione cronica, che generalmente colpisce la pelle. E quando accade, il problema diventa serio: infatti, la psoriasi crea delle vere e proprie malformazioni della lamina ungueale, note anche come distrofie. Inoltre, essendo le unghie un potente biglietto da visita estetico, tale malattia può creare problemi seri di autostima. E’ dunque fondamentale che la patologia non venga  sottovalutata. Ma cos’è la psoriasi, perché colpisce le unghie e quali sono i sintomi? Partiamo col dire che la psoriasi non è una malattia infettiva ma una forma di infiammazione cronica che può dipendere da svariati fattori, come ad esempio lo stress, la cattiva alimentazione ma anche una serie di malattie potenzialmente gravi, come quelle cardiache. Spesso colpisce le unghie per via del fatto che le suddette sono soggette a traumi che possono esacerbare questa condizione. Inoltre, i sintomi vanno sempre sottoposti ad un medico, in quanto molto simili (se non addirittura identici) a malattie totalmente diverse come la micosi: l’unghia si presenta con una struttura alterata e difforme, con una serie di macchie che vanno dal marroncino al giallognolo, con un aumento di spessore e sovente con il sollevamento della lamina dal letto, che rende la psoriasi molto vistosa. Non curandola, l’unghia potrebbe poi cadere definitivamente o riportare danni perenni. Come curare la psoriasi? Il trattamento varia in funzione della gravità dell’infiammazione, o in base alla sua associazione con altre forme psoriasiche, come quelle che colpiscono la pelle. Ad ogni modo, la miglior cura per la distrofia ungueale è rappresentata da un trattamento topico tramite preparati cheratolitici, i quali contengono sostanze decisive come ad esempio l’urea: un principio attivo molto potente per le distrofie. Altre cure possibili sono quelle naturali: per fare un esempio, l’esposizione al sole delle unghie danneggiate tende a far regredire i danni prodotti alle suddette dalla psoriasi. Non è necessaria un’esposizione prolungata, basta l’energia solare estiva. Ma se la malattia si presenta d’inverno, le sedute di fototerapia possono favorire la rigenerazione dell’unghia. Ma il modo migliore per evitare di avere a che fare con la psoriasi, è imparare come prevenirla: facendo attività fisica, evitando di fumare o di bere alcool, curando i livelli di colesterolo e ovviamente evitando di divenire vittime dello stress.

Commenta l'articolo

 

Banner Marf

Editoriale

La tentazione pigliatutto della sindaca-segretaria. Ma ora lo Statuto dice che deve dimettersi

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Con il primo consiglio comunale parte ufficialmente l’amministrazione a guida...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato