Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio Lega Pro, Girone C. Il Matera supera la Paganese

Al XXI settembre il Matera batte la Paganese 2-1. Fanno tutti i biancoazzurri. Nel bene e nel male. Ma che novità è? Nessuna. Alla fine, però, l’undici di Auteri porta a casa i tre punti, ripartendo dopo quattro partite di astinenza. Come nella prassi il Matera fa vedere subito i denti alla squadra ospite che scende in campo tutta in tenuta bianca. Dopo quattro minuti di gioco è Giovinco che con una grande botta dalla distanza impegna il portiere ospite Gomis che ribatte a gran fatica con i pugni. al 9’ minuto sempre Giovinco che riprova con una punizione forte ma non abbastanza alta tanto da finire sulla barriera. Al 12’ minuto grande occasionebiancoazzurra. Bel cross di Angelo che in piena area trova Urso che la incorna anche bene: miracoloso Gomis che ci arriva. Ma il Matera c'è. Passano appena dieci minuti. Le lancette dell’orologio segnano il 22’ minuto. Corado manda alto a porta vuota. Che chance per i biancoazzurri: ottimo lancio dalla destra, con Gomis che smanaccia, e Corado, tutto solo, calcia clamorosamente alto. La Paganese resiste composta alla continua pressione dei padroni di casa. Poi qualche sprazzo degli ospiti.al 32’ minuto la Paganese in contropiede: ottimo pallone sui piedi di Talamo che calcia clamorosamente a lato.Cinque minuti dopo,al 38’minuto, altro spunto della Paganese con Tascone che ci prova: palla alta. Poi ancora Matera. È il 44 minuto quando la traversa del portiere ospite trema. Bellissimo tiro di Angelo che dai trenta metri ci prova: questa volta, però, a dire di no è la traversa. Altra occasione per i biancoazzurri che non riescono a sbloccarla. Un Matera che spinge in maniera convinta ma non riesce a concretizzare. Ma il profumo del goal è nell’aria. Arriva la 46’ minuto. È Casoli a realizzare. Un pallone messo al centro dell’area ospite arriva al numero 27 materano che tuto solo davanti a Gomis incorna in rete per il meritato vantaggio. Si va al riposo con il Matera avanti di una rete e con la soddisfazione di avere fatto gioco con tante azioni. La ripresa inizia con un momento di esitazione da parte dell’undici di mister Auteri che permette alla Paganese di rimettersi in partita. È il 50’ minuti quando una ingenuità sulla propria trequarti da parte dei biancoazzurri, fa ripartire la Paganese in contropiede. Tre contro due per gli azzurrostellati con Bernardini che ci prova: Golubovic non trattiene, Talamo non fallisce il tap-in.È il pareggio che non ti aspetti. Ma il Matera non ci sta. Auteri si alza dalla panchina diverse volte gridando ai suoi di velocizzare la manovra e di stare più attenti alle interdizioni a centrocampo. Ma al 52’ minuto il Matera torna in vantaggio. Èil mezzapunta lucana Strambelli a dare il colpo mortale agli ospiti beffando il portiere Gomis. Grande recupero di Angelo sull’out di destra, mette al centro palla per Corado che trova la sponda per Strambelli che insacca in rete. Al 62’ minuto Matera ancora in avanti. Ancora una volta, fa tutto Angelo che salva un pallone destinato sul fondo, mette al centro per la sponda di Corado, assist perfetto per Strambelli che insacca in rete. Al 70’ minuto. Altro brivido! Erroraccio di Mattera che lancia Talamo in area, palla per Cesaretti che prova il diagonale: salva tutto Golubovic che devia. Il Matera è convinto di portare a casa i tre punti in palio. Clamorosa occasione per l’undici lucano, è il 73’ minuto. Per i biancoazzurri! ancora Angelo mette un altro grandissimo pallone al centro, ci arriva Giovinco tutto solo: palla sul fondo. Poi molti cambi con un infortunio a Sartore che era appena entrato al suo posto Battista. Poi Strambelli esce per far posto a Maimone.Siamo nei minuti finale dove il Matera cerca di gestire al meglio i minuti finali. Finisce qui con una vittoria che porta fiducia nell’ambiente e tranquillità per gestire il prossimo incontro.

MATERA (4-3-3): Golubovic, Angelo, Mattera, De Franco, Sernicola, Urso, De Falco (dal 39’ ptSalandria), Casoli, Giovinco (dal 28’ st Scognamillo), Corado (dal 28’ st Sartore e dal 40’ st Battista), Strambelli (dal 40’ st Maimone). A disposizione: Tonti, Mittica, Buschiazzo, Maciucca. Allenatore: Auteri.

PAGANESE (4-3-3): Gomis, Picone, Piana (dal 11’ st Meroni), Carini, Della Corte (dal 27’ st Pavan), Baccolo (dal 36’ pt Bernardini), Carcione, Tascone (dal 11’ st Bensaja), Scarpa (dal 27’ st Regolanti), Talamo, Cesaretti. A disposizione: Galli, Dinielli, Ngamba, Maiorano, Negro, Buxton. Allenatore: Favo.

ARBITRO: Andrea Zingarelli (Siena).

RETI: al 46’ pt Casoli (M), al 5’ st Talamo (P), al 17’ st Strambelli (M).

NOTE:. Ammoniti: Piana e Bernardini (P). Angoli: Recupero: 2’ p.t e 4’ s.t. Spettatori: 2000 circa.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Commenta l'articolo

 

Editoriale

I 18 anni di mio figlio autistico. Finché c’è scuola c’è speranza, e oltre la…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

E così mio figlio autistico ha compiuto i 18 anni...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione