Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio Lega Pro, Girone C., Matera sconfitto a Bisceglie nel turno infrasettimanale

Allo stadio don Gustavo Ventura il Bisceglie batte il Matera 2-1. La 13 esima giornata è fatale ai lucani materani di mister Auteri. In partenza entrambe cercavano il riscatto, con una situazione di classifica differente. Il Bisceglie proveniva da tre ko di fila. Il Matera, invece, nelle ultime due ha messo in cascina un solo punto. Era vietato sbagliare, dunque, per poter continuare ad inseguire i propri obiettivi.Così non è stato. Solito 3-4-3 per mister Auteri che manda in panchina Strambelli ancora con lo strascico dell’infortunio di sabato rimediato con la Juve Stabia e il ritorno in difesa di Mattera. Bisceglie a specchio con un 3-4-3 più di attacco.Parte come da prassi in velocita il Matera che già al 4’ minuto ottiene un corner. Bel cross di Angelo per Casoli, ma Crispino anticipa tutti. Però è il Bisceglie che si fa subito pericoloso Partipilo trova il corridoio giusto per Azzi che beffa Mattera e davanti a Golubovic calcia clamorosamente a lato. Bisceglie più pimpante, Matera guardingo e attento alle pericolose folate dell’avversario. Il Matera soffre sino al 23’ minuto quando comincia a prendere le misure ai locali pugliesi proponendosi diverse volte in avanti cercando di rischiare meno. Ma è poca cosa. Il Bisceglie non demorde. È il 28’ minuto sifa rivedere il Bisceglie in avanti: ottimo cross di Jurkic per D'Ancora che non impatta al meglio. Golubovic respinge, allontanando la minaccia. Due minuti dopo sono i biancoazzurri lucani a sprecare Ottima ripartenza dei biancoazzurri con Casoli che sulla sinistra mette un ottimo pallone al centro: Battista non ci arriva per poco, poi Giovinco non riesce ad impattare al meglio e l'azione sfuma. Un minuto dopo si fa male il materano Mattera. Entra Scognamillo. Ma è il Bisceglie a fare la partita. Al 42’ minuto una grandissima conclusione del numero 6 che dalla distanza prova ad infilare Golubovic: sfera di un niente a lato. Altro rischio per il Matera in questo finale di tempo..Ancora Bisceglie. Jurkic scambio con Azzi, il numero 6 si incunea in area e a tu per tu con Golubovic si vede murato: il rimpallo poi favorisce il Matera. Seconda frazione di gioco molto di studio con poche azioni pericolose nei primi minuti. Un guizzo materano da registrare al 55’ minuto con De Falco.Gran botta del numero 14 dalla distanza: sfera che termina di un niente a lato. Ottima occasione per i biancoazzurri. Ma un minuto dopo all’ 11’ minuto un errore di De Franco costringe l’arbitro a decretare il rigore per il Bisceglie. Azzi non sbaglia:pallone da una parte, Golubovic dall'altra. Neroazzurri in vantaggio. Il Bisceglie non si dà per vinto e galvanizzato dal vantaggio cerca il raddoppio. Il Matera cerca con tutte le forze di ritrovarsi e cercare il pareggio. È Casoli a ridare fiducia in casa dei materani. È Il 72’ minuto quando un bel pallone di Urso trova Casoli in piena area che con un delizioso pallonetto beffa Crispino. Matera aggrappato alla partita! Arriva il pareggio e finale tutto da vivere.Ma il Bisceglie non ci sta è continua ad attaccare gli spazi degli aversani lucani creando non poche difficolta alla difesa dei lucani. La doccia gelata arriva nei 5 minuti di recupero. È il 92’ minuto quando il Bisceglie raddoppia. Punizione per il Bisceglie: pallone spizzato da Petta, toccato da Azzi, ci arriva Jovanovic che con una bellissima girata trova la rete del vantaggio: Golubovic senza parole. Gioca molto meglio il Bisceglie che merita l’intera posta. Il Matera, non riesce praticamente mai ad andare al tiro, se non dalla distanza. E proprio mentre aumentava la consapevolezza di poterla vincere, arriva la cosiddetta beffa.

BISCEGLIE (3-4-3): Crispino, Markic, Petta, Jurkic, Delvino (dal 39’ st Martinez), Risolo (dal 39’ st Migliavacca), Vrdoljak, D’Ancora (dal 24’ st Toskic), Azzi, Gabrielloni (dal 16’ st Jovanovic), Partipilo (dal 16’ st Montinaro). A disposizione: Vassallo, Alberga, Raucci, Boljat. Allenatore: Zavettieri.

MATERA (3-4-3): Golubovic, Buschiazzo (dal 19’ st Maimone), De Franco, Mattera (dal 32’ st Scognamillo), Angelo, De Falco, Urso, Salandria, Battista (dal 23’ st Dungandzic), Giovinco, Casoli. A disposizione: Tonti, Mittica, Strambelli. Allenatore: Auteri.

ARBITRO: Manuel Volpi (Arezzo).

RETI: al 12’ st Azzi (B) su rigore, al 27’ st Casoli (M), al 48’ st Jovanovic (B).

NOTE: Ammoniti: Giovinco e Buschiazzo (M). Angoli: 8-4 per il Matera. Recupero: 3’ p.t e 5’ s.t. Spettatori: 1000 circa con una trentina dei quali provenienti dalla Città dei Sassi.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Commenta l'articolo

 

Editoriale

I 18 anni di mio figlio autistico. Finché c’è scuola c’è speranza, e oltre la…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

E così mio figlio autistico ha compiuto i 18 anni...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato