Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio, Lega Pro: Il Matera incassa la sconfitta a Rende

Allo stadio Lorenzon, il Rende Batte il Matera 2-0. Eppure Auteri era stato preciso: “Matera, ora basta Leggerezze. Sappiamo cosa possiamo fare”. Così non è stato. Le leggerezze ci sono state. In più si sono ripetute anche molte disattenzioni. Pero non vanno sottaciute le assenze importanti che i Lucani da un po’ di tempo devo sopportare. Quella su tutti del mezzapunta barese Strambelli e di Angelo. Parte forte ilRende che in alcuni momenti sorprende la retroguardia materana.All’8’ ci prova Laaribi su punizione! Battuta da quasi centrocampo: nessun problema per Golubovic.Al 10’ i calabresi sono già in vantaggio.La sblocca Actis. Bellissimo spunto di Godano che si invola in area e mette al centro un ottimo pallone per Actis, che anticipa tutti e beffa Golubovic. Il Matera non ci sta e cerca di riprendere le redini del gioco. Cross di di Giovinco ma viene intercettato da Pambianchi che spazza in corner. 14’Giovinco. Il Matera ci prova. Punizione del numero undici: buon pallone in area, ma Forte esce sicuro e con i pugni devia la sfera senza correre rischi. Biancoazzurri, che comunque non riescono ad avere la meglio della difesa di casa che imbriglia il Matera nel migliore dei modi. Ma l’undici di Auteri non perde la convinzione di raggiungere la parità. Al 21’ ottima punizione di Giovinco. Palla al centro per Scognamillo che prova l'incornata. Sfera, che però, termina alta. Primo squillo dei biancoazzurri.Matera che prova a fare la partita, senza mai riuscirci. Rende quando riparte in contropiede è sempre pericoloso. Solo al 36’ si registra la vera è unica azione pericolosa dell’undici lucano. Rimpallo che favorisce Giovinco che dal limite dell'area prova un bel pallonetto: clamorosa deviazione della traversa con Forte ko. Auteri ritorna in campo nella seconda frazione di gioco con due sostituzioni di peso. Fuori Salandria e Dugandzic, dentro Maimone e Sartore. Ma il rende raddoppia dopo pochi minuti. Al 53’ rigore per i calabresi. Fallo di De Falco su Coppola. L'arbitro non ha nessun dubbio: è rigore.Actis non sbaglia. Golubovic non può farci davvero nulla.Matera in bambola non riesce più a trovare la via d’uscita. In alcuni momenti arranca a centrocampo non riuscendo a frenate le folate dei giocatori di casa. Solo al 73’ si rivedono gli uomini di mister Auteri. Bella occasione per i biancoazzurri! Il numero 23 Urso ci prova dalla distanza: sfera di un niente a lato.Il Matera cerca in tutti i modi di ribaltare il risultato ma senza mai riuscirci. Il Rende, però, tiene bene il campo senza rischiare. Finisce al 95’ con 5’ di recupero la partita che i Lucani sognavano di vincere.Arriva la quinta sconfitta consecutiva per i biancoazzurri, che perdono contro un Rende onesto che è riuscito a fare il classico compitino nel migliore dei modi. Continua, il momento no dei biancoazzurri che da cinque partite non riescono a portare a casa una vittoria.Prova insufficiente e ko che ci sta tutto con gli avversari che hanno dimostrato compattezza rispetto ai biancoazzurri.

RENDE (3-5-2): Forte, Sanzone, Porcaro, Pambianchi, Godano (dal 21’ st Viteritti), Laaribi, Boscaglia, Rossini (dal 38’ st Ricciardo), Blaze, Gigliotti (dal 30’ st Franco), Actis (dal 21’ st Vivacqua). A disposizione: De Brasi, Marchio, Calvanese, Germinio, Coppola, A. Modic, Piromallo, M. Modic. Allenatore: Ginobili (squalificato Trocini).

MATERA (3-4-3): Golubovic (dal 12’ st Tonti), Scognamillo, Buschiazzo, Sernicola, Salandria (dal 1’ st Maimone), Urso, De Falco, Casoli, Battista (dal 19’ st Corado), Dugandzic (dal 1’ st Sartore), Giovinco. A disposizione: Mittica, Dammacco. Allenatore: Auteri.

ARBITRO: Alberto Santoro (Messina).

RETI: al 10’ ptActis (R), al 9’ st Actis (R).

NOTE: Ammoniti: Gigliotti, Boscaglia, Forte (R), Tonti, Maimone, Urso, Sartore, Buschiazzo (M). Angoli: 2-1 per il Matera. Recupero: 0’ p.t e 5’ s.t Spettatori: 1000 circa, con un centinaio proveniente dalla Città dei Sassi.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Commenta l'articolo

 

Editoriale

I 18 anni di mio figlio autistico. Finché c’è scuola c’è speranza, e oltre la…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

E così mio figlio autistico ha compiuto i 18 anni...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato