Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Anthony Groppi, a 20 anni nell’Olimpo Italiano EIF CIV Moto 3

 

La manager Lamborghini Debora Cattoni, nonché direttrice del magazine Selfiemadegirl,  è stata lungo le piste di Misano Adriatico per celebrare un possibile trionfo futuro di Anthony Groppi. Il pilota che a vent'anni è già nell'Olimpo italiano nell'ElF CIV Moto 3, il Campionato Italiano Assoluto di Velocità - 250 cilindrata. Cattoni ha osservato direttamente, in Emilia-Romagna, il lavoro di Davide Messina, eccellente manager  del TM Racing Factory Team 3570 MTA. Messina ha portato in alto l’immagine di Anthony Groppi dal punto di vista professionale; la notizia è che collaborerà con l’Ufficio Stampa di Debora Cattoni per curare la comunicazione degli incredibili risultati del giovane campione. E con l’obiettivo di far conoscere ai più le potenzialità di questo pilota destinato a toccare la vetta della Moto GP mondiale. Si tratta dell’ultimo engagement della manager Cattoni. Si ricorda infatti anche la sua collaborazione con Sara Tommasi. La manager umbra ha restituito a Tommasi un’immagine completamente rinnovata, e lontana da quella del passato. E ora si prepara a tagliare nuovi traguardi.  Come detto, Debora Cattoni seguirà le gare del campione Anthony Groppi. E forse, a breve, curerà anche l'immagine di altre due promesse del motociclismo italiano: Luca Gresini e Nicholas Spinelli.

Chi sono Nicholas Spinelli e Luca Gresini?

Nicholas Spinelli ha già vinto la gara di Moto 3 del 7 aprile a Misano Adriatico ed ora si prepara a nuovi successi. Classe

1999, anche Gresini è davvero bravo, degno discepolo di suo padre Fausto Gresini, già due volte campione del mondo nel campionato 125.  Il figlio Luca ha debuttato lo scorso anno nell’ELF CIV (Campionato Italiano Velocità) con il Gresini Racing Junior Team. All’interno dello stesso gruppo si è formato un altro campione che sembra aver preso le orme del decorato top manager Gresini: Nicholas Spinelli, il campione nazionale in carica nella categoria Moto 3.  Lo scorso anno Spinelli ha raggiunto il record delle 185 vittorie. Quest’anno ci riprova, tentando di eguagliare il successo della scorsa stagione e confermandosi alla guida della Honda NSF250RW. Entrambi i piloti sono accompagnati da un team capitanato dal manager Fausto Gresini il quale è stato  un numero 1 del motociclismo internazionale, per due volte Campione del Mondo nella classe 125. Nel 1994 – si ricorda – ha fondato il team GresiniRacing ed oggi porta la sua esperienza pluriventennale di direttore sportivo al servizio delle giovani promesse italiane. Negli scorsi mesi, Luca Gresini e Nicholas Spinelli hanno lavorato molto per migliorare l'enorme potenziale di entrambi i compagni di squadra che, siamo sicuri, anche quest’anno sfrutteranno al meglio le loro possibilità. I due piloti hanno la testa e l’animo giusto per essere annoverati negli annali dell’ELF CIV. Certamente sentiremo parlare per tanto tempo anche del talentuoso Anthony Groppi,e  a livello internazionale, in quanto è formidabile quando corre su pista, con la sua TM Moto3 250 4T.

Valeria Gennaro

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione