Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Muore il santarcangiolese Andrea Esposito. Calcio lucano in lutto

 

Si è spento questa mattina dopo una lunga malattia a 67 anni Andrea Esposito (a sinistra nella foto con Altafini), ex calciatore di Napoli e Reggina, per citare le più famose. La sua storia è legata al club partenopeo, quando a ventun’anni fece il suo esordio in serie A con la maglia del Napoli, nel dicembre del 1971 contro il Vicenza. Gli azzurri di mister Beppe Chiappella lo avevano acquistato per 30 milioni di lire dal Policoro in quarta serie. Nato a Sant’Arcangelo, Esposito si rese protagonista nel match tra Napoli e Roma, dove siglò una doppietta memorabile, che venne sottolineata da tutti i giornali di quel tempo. Contro i giallorossi, in testa al campionato in quella stagione, Esposito lasciò il segno. Persino il comico Gino Bramieri coniò la battuta «l'amaro lucano di Herrera», all'epoca allenatore della Roma. Ma nella stessa gara, anche l’infortunio al menisco, che gli costò purtroppo la stagione intera. A fine campionato, con solo sette presenze in Serie A, venne dato in prestito in Serie B alla Reggina che stava allestendo una squadra per il grande salto nella massima categoria, ma i continui problemi fisici costrinsero la punta ad accasarsi in terza serie al Siracusa, successivamente poi alla Juve Stabia. Esposito ha vestito anche le maglie di: Villa d'Agri, dove mise a segno la sua ultima rete da calciatore all’età di 44 anni, Viggiano, Tramutola, Senise, Roccanova e naturalmente la Santarcangiolese. I funerali si svolgeranno domani pomeriggio alle ore 15:30 nella Chiesa Madre di Sant'Arcangelo. 

Claudio Sole

Commenta l'articolo

 

Editoriale

2 aprile: accendiamo di blu il cielo sui nostri figli autistici. Una riflessione sui centri…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

La giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo di quest’anno non è...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione