Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio Lega Pro, Gir.C. Il Matera incassa il tris a Caserta

 

Al Pinto la Casertana batte il Matera 3-0. La 38 esima giornata, l’ultima di campionato, è una giornata amara per la compagine Lucana, Dopo i tanti e diversi punti di penalizzazione, la demotivazione si è fatta sentire e in certi istanti dell’incontro è diventata protagonista del match. Auteri propone il suo classico 3-4-3. In difesa Buschiazzo, De Franco, Scognamillo. Centrocampo a quattro con Casoli, De Falco, Maimone, Sernicola,che in alcuni casi diventa a cinque per la presenza dell’esterno di sinistra Di Livio. Di Punta Sartore Dugandzic. Il primo break è del Matera al 2’. Di Livio prova a pescare Dugandzic non impreciso nell'occasione. E la chance sfuma. Ma risponde la Casertana che non lascia respirare la retroguardia Lucana e al 5’ va in vantaggio con un eurogol.Succede tutto in pochi secondi: prima Alfageme non riesce ad incornare al meglio. Deviano i biancoazzurri, ma da circa venticinque metri, Pinno trova un bellissimo eurogol che beffa Golubovic.Passano appena due minuti e la Casertana raddoppia con De Rose Cross dalla sinistra di Alfageme per l'incornata di De Rose che ancora una volta beffa Golubovic.Matera in bambola cerca di riprendere le redini della partita ma senza alcun effetto importante. All’11’ ci prova De Falco con un tiro ma la sfera e deviata dalla barriera e palla in corner. Un minuto dopo al 12’ e Scognamillo che trova Di Livio che di prima serve Maimone. Palla troppo lunga per tutti: Forte blocca senza problemi. Casertana, però, continua a premere sull'acceleratore, cercando di trovare il tris. Al 30’ minuto ancora Matera. Botta di De Falco da distanza siderale: sfera davvero sbilenca. Nessun problema per Forte. Al 34’ Casertana vicina al tris. L'azione: corner battuto da Pinna, cross per Lorentini che per centimetri non buca Golubovic. Al 40’ un “lampo” lucano si abbatte sulla retroguardia della casertana. Punizione battuta da De Falco, palla per Maimone che prova l'incornata: sfera di poco alta.Ma la Casertana non si perde di animo e due minuti dopo si porta sul 3-0. Palla per De Rose che beffa Golubovic incolpevole. In zona recupero la Casertana potrebbe realizzare il poker con Turchetta. Fa tutto De Rose che serve Turchetta che un po' defilato prova il pallonetto: sfera di poco alta. Uteri le prova tutte ad inizio ripresa sostituisce il portiere Golubovic con Mittica. In difesa entrano Gigli e Mattera per Buschiazzo e Scognamillo. E in attacco, esce Sartore, per Cedric.Al 52’ primo vero squillo del Matera. L'azione: apertura per il numero tre che ci prova: blocca Forte, alla sua prima parata della giornata. Al 54’ ancora Matera. Biancoazzurri vicinissimi al gol. L'azione: fa tutto Cedrid che sulla sinistra buca la diesa campana, mette palla al centro per Di Livio che da ottima posizione calcia altissimo.Casertana che non si lascia intimorire. Al 67’punizione di Turchetta, ci arriva De Vena che a porta spalancata non riesce a deviare la sfera in rete. Mittica si salva. Il Matera ci prova con tutte le forze a disposizione per cercare di raddrizzare la partita ma i pochi spunti non danno i risultati sperati. Tre minuti di recupero per sancire la sconfitta dei Lucani.Fa festa la Casertana degli ex Pinna e De Rose che firmano il ko contro la loro ex squadra. Biancoazzurri troppo brutti per essere veri e già in vacanza, seppure alla vigilia, qualcuno aveva affermato il contrario: il campionato termina molto male. Stagione da dimenticare per gli uomini del Presidente Columella.

CASERTANA (3-5-2): Forte, Polak, Lorenzini (dal 12’ st Rainone), Finizio, D’Anna, De Rose, Santoro (dal 24’ st De marco), Romano (dal 24’ st Rajcic), Pinna, Turchetta (dal 24’ st Padovan), Alfageme (dal 14’ st De Vena). A disposizione: Gragnaniello, Cardelli, Matese, Meola, Cigliano, Minale, Tripicchio. Allenatore: D’Angelo.

MATERA (3-4-3): Golubovic (dal 1’ st Mittica), Buschiazzo (dal 1’ st Gigli), De Franco, Scognamillo (dal 1’ st Mattera), Casoli, De Falco, Maimone, Sernicola, Sartore (dal 1’ st Cedric), Dugandzic (dal 18’ st Dellino), Di Livio. A disposizione: Tiscione. Allenatore: Auteri.

ARBITRO: Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza.

RETI: al 5’ ptTurchetta (C), al 7’ pt De Rose (C), al 42’ pt De Rose (C).

NOTE: Ammoniti: Lorenzini (C). Angoli: 3-1 per la Casertana. Recupero: 1’ p.t e 3’ s.t Spettatori: 2000 circa con una quarantina dei quali provenienti dalla Città dei Sassi.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione