Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio a5, la Futsal Episcopia alza la voce. «La Figc non ha rispetto nei nostri confronti»

 

Non ci sta la Futsal Episcopia, ed alza la voce nei confronti della Figc Basilicata per mancanza di rispetto nei suoi confronti. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è determinata dallo spareggio delle seconde classificate del campionato di calcio a cinque femminile, che si doveva disputare sabato 5 maggio tra Futsal Episcopia e Tecnolens Matera al “PalaErcole” di Policoro, ma che invece ha visto la formazione della valle del Sinni abbandonare il palazzetto, prendendosi di conseguenza una multa e la partita persa a tavolino per 0-6. «La gara doveva giocarsi alle ore 19.00 – spiegano dalla società dell’Episcopia – ma la cosa assurda è che alle ore 18.00, senza che noi sapevamo nulla, si stava giocando una gara di pallacanestro. L’abbiamo saputo quando siamo arrivati al palazzetto alle 17.40. Naturalmente siamo rimasti senza parole. Abbiamo subito chiesto spiegazioni ad un delegato della Figc presente quel giorno all’interno del “PalaErcole”, ma senza una risposta esauriente. Inoltre, ci ha invitati a fare il riscaldamento fuori dal palazzetto, perché occupato dall’incontro di pallacanestro. Fatto, che ci ha enormemente offesi, essendo non solo una formazione regolarmente iscritta al campionato quindi in pieno diritto di essere trattata a dovere, ma cosa ancora più grave, una società composta da donne, alcune anche ragazzine, che di certo non possono mettersi per strada ad effettuare il riscaldamento. Questo comportamento – dicono dalla società – ci ha davvero lasciati allibiti. Forse aver lasciato il campo è stato esagerato, ma il malumore – terminano – era tanto ed era difficile giocare la gara». In virtù di tutto questo, alle 19.10 il quintetto sinnico ha abbandonato il palazzetto, senza che l’arbitro avesse fatto il riconoscimento pre-gara.

Claudio Sole

Commenta l'articolo

 

Editoriale

2 aprile: accendiamo di blu il cielo sui nostri figli autistici. Una riflessione sui centri…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

La giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo di quest’anno non è...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione