Sarà presentato oggi giovedì 15 settembre a Matera “CRE:HUB - Policies for cultural CREative industries: the HUB for innovative regional development”, il progetto sostenuto dalla Regione Basilicata e approvato dal Comitato di Sorveglianza del programma Interreg Europe 2014-2020: il programma europeo che favorisce la collaborazione e lo scambio di idee e buone pratiche tra le autorità pubbliche Comunitarie, al fine di trovare soluzioni per il miglioramento delle politiche e strategie a beneficio dei cittadini europei. La Basilicata, capofila del progetto, lo ha candidato con il supporto di Sviluppo Basilicata e lo attuerà in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, l’Agenzia per lo sviluppo regionale di Lubjana (Slovenia), il Dipartimento per la cultura della Navarra (Spagna), l’Università della Lettonia, l’Agenzia per l’innovazione della regione Centrale Transdanubiana (Ungheria), l’Agenzia per lo sviluppo regionale di Centru (Romania) e l’agenzia portoghese “ADIST”t per lo sviluppo dell’industria culturale. Il progetto, che avrà una durata di 54 mesi e conta su una dotazione finanziaria complessiva pari a circa 1,5 milioni di euro, sarà inaugurato il prossimo 15 settembre a partire dalle ore 9 a Casa Cava (Matera). Dopo i saluti istituzionali da parte del sindaco di Matera, Raffaello De Ruggeri, è previsto l'intervento del dirigente generale del Dipartimento Programmazione e finanze della Regione Basilicata, Elio Manti. Aprirà i lavori della conferenza di lancio, l'Autorità di Gestione del Po Fesr Basilicata 2014-2020, Antonio Bernardo. Seguiranno gli interventi di alcuni rappresentanti dei tre partner internazionali del progetto (Agenzia per lo sviluppo regionale di Lubjana; Agenzia per l’innovazione della regione Centrale Transdanubiana e Dipartimento per la Cultura della Navarra) che presenteranno esempi di buone pratiche implementate nei territori di appartenenza per supportare le imprese culturali e creative. Seguiranno le testimonianze dei rappresentanti di tre Centri per la Creatività in Basilicata (Centro Tilt, Cecilia e Casa Cava) che relazioneranno su esperienze analoghe di industria culturale, già attuate sul territorio lucano.

website http://www.interregeurope.eu/crehub/

facebook: https://www.facebook.com/Crehub-1770111603261028/

twitter: https://twitter.com/crehub_project