Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Matera calcio: Ripoli, sono molto fiducioso sull’interessamento di Berlusconi

 

Berlusconi compra il Matera. Vorrebbe. Ci sta pensando. Sta leggendo, con i propri commercialisti le carte inviate. A poche settimane dall’inizio del nuovo campionato, i tifosi vogliono sapere qual’è la verità. A Vito Ripoli, attuale VicePresidente del Matera, Presidente dal 1997 al 2005, chiediamo di fare chiarezza sull’argomento. “Di vero c’è che noi ci siamo proposti – sottolinea subito l’avvocato Vito Ripoli, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione – all’attenzione di Silvio Berlusconi attraverso un mio amico. Un amico personale del Presidente Berlusconi.Èun’amicizia antica che prescinde dalla politica. Non posso dire di più per una questione di riservatezza”. Da Columella a Berlusconi un passo importante determinatosi anche da una situazione societaria pare molto incerta. “Siamo arrivati a pensare a Berlusconi – continua Vito Ripoli – dopo un cammino difficile nato con l’idea di potenziare la società.Abbiamo battuto il territorio presentando delle proposte innovative alle associazioni di categorie presenti sul territorio cercandone il coinvolgimento diretto con un sostegno minimo di circa 50 mila euro per ognuno di esse. Il contributo avrebbe permesso di nominare un proprio delegato per prendere parte attiva alla vita societaria. Non un contributo a fondo perduto. Questo discorso è stato recepito solo da un’associazione, Confapi. Gli altri si sono limitati a fare i soliti discorsi legati alla sensibilizzazione dei propri iscritti a fare l’abbonamento. A questo punto dopo la riunione avuta qualche settimana fa, alla presenza dello stesso Sindaco, che non ha prodotto l’esito sperato ci siamo attivati per trovare una nuova soluzione. Le cose non ci devono cadere addosso. Tenuto conto anche che per il prossimo campionato abbiamo impegnato una spesa modesta questo perché non siamo andati alla ricerca del nome ma delle motivazioni. Puntando su giovani di talento. Perché quando puoi mettere in campo il portiere titolare e il capitano della primavera del Milan è un grosso passo in avanti”. Alla fine la svolta venuta con l’idea di puntare su Berlusconi. “Sabato scorso – precisa Ripoli – mi sono incontrato con questo amico personale di Berlusconi che ha fatto da tramite. Conseguenzialmente ci hanno chiesto i documenti societari che tempestivamente abbiamo inviato. Adesso stanno vagliando la situazione del Matera”. Alla fine l’eventuale intervento di Berlusconi ha la finalità di una sua diretta gestione. “Certo- aggiunge Ripoli – il nostro scopo è quello che rilevi la società o quantomeno dia un sostegno anche nell’ottica di Matera 2019”. Ora si attende la decisione finale che non dovrebbe farsi aspettare tanto “Credo – precisa Ripoli – che i primi giorni della prossima settimana avremo una risposta. Non mi illudo resto sereno e fiducioso avevo una carta da giocare non vedo perché non la dovevo giocare”. Ma quella di Berlusconi è una delle tante idee che ha questa società in vista anche del grande evento internazionale di Matera 2019. “Vero – conclude – Ripoli – idee ne abbiamo tante, tra queste anche quella di una incisiva riqualificazione dello Stadio che è un po' vetusto con il pregio di essere al centro della città”. Fuori microfono il Vice Presidente porta con sé la convinzione di una risposta positiva da parte di Berlusconi. Alle porte di un campionato difficile con almeno tre contendenti alla vittoria finale, Casertana, Catanzaro e Catania, il blasonato Matera vuole quanto meno tenere alta la dignità del suo storia calcistica. Per questo il Presidente Angrisani con il suo Vice Ripoli hanno allo studio altre alternative qualora Berlusconi manifesti un diniego alla proposta fatta.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione