Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio Lega Pro Gir. C: buona la prima per il Matera che non sbaglia con il Rieti

 

Al XXI settembre Matera – Rieti 2-0. Buona la prima. Il Matera era chiamato a fare bottino pieno per poter dare un segnale decisivo al campionato. C’è una salvezza da raggiungere in fretta per poi condividere altri step programmati dalla nuova proprietà. Uno scontro diretto con una neopromossa e diretta concorrente per il risultato finale.Dopo un’estate tribolata, ricca di colpi di scena in tutti i sensi, ultima la mancata discesa di Berlusconi, la squadra di mister Imbimbo ha dimostrato di esserci e che alla fine di fastidio ne darà parecchio. Un Matera al galoppo già dai primi minuti. Al 4’ il portiere avversario Chastre è chiamato ad un miracolo.Buono spunto di Bangu che trova Scaringella, ottimo pallone per Ricci che a tu per tu con Chastre ci prova. Sulla ribattuta, Orlando manda a lato. Matera in attacco mette in difficoltà la difesa ospite in diverse occasioni. Al 13’ i Lucani vanno in vantaggio. pallone di Orlando per Scaringella che sfonda in area e trafigge Chastre. Cinque minuti dopo il Matera ci riprova ancora con Scaringella. Al 18’ bellissima trama offensiva: Triarico trova un assist perfetto per l'incornata di Scaringella, gran miracolo di Chastre che salva i suoi.Il Rieti si vede per la prima volta in area materana al 26’ senza nessun costrutto. In campo soltanto il Matera che chiude nella propria trequarti la squadra di mister Cheu. Nel momento migliore del match i biancoazzurri raddoppiano. Le lancette dell’orologio segnano il 37’ quando Triarico mette al centro, Orlando la mette di testa al centro e Ricci insacca sotto la traversa per il 2-0.Il raddoppio fa morale per i materani che continuano a martellare la difesa ospite con diverse azioni pericolosi che trovano nell’estremo difensore reatino l’uomo della salvezza.Con due minuti di recupero si chiude la prima frazione di gioco. La seconda di gioco si apre subito con un’azione del Matera che va alla ricerca del Tris. Al 55’ottimo cross di Tricarico che mette al centro un pallone pericoloso. Ci va in spaccata Gallifuoco che per un non nulla non beffa il suo portiere: palla in corner. 60’ mister Imbimbo procede ai primi cambi. Entrano Dammacco e Garufi, escono Bangu e Orlando. Poi al 71’ Scaringella e Ricci lasciano spazio a Stendardo e Dellino.Il Rieti cerca di rialzare la testa cercando riaggiustare l’incontro. Al 77’ forcing del Rieti che le prova tutte per riaprire una partita saldamente nelle mani della fomazione biancoazzurra. Alla fine unico pericolo del Rieti all’86’ con l’attaccante Todorov. La punta ospite ignora i due avversari a terra e prosegue l'azione. Dal limite dell'area lascia partire un bel tiro: di pochissimo a lato dalla porta di Farroni. Con cinque minuti di recupero l’arbitro di Nocera Inferiore Cascone fischia la fine con i tifosi in delirio per aver visto una squadra compatta e ben determinata nel cercare la vittoria fin dall’inizio dell’incontro. Primi tre punti ben guadagnati dalla compagine biancazzurra che da stasera può godersi il profumo dell’alta classifica.

Matera (3-5-2):Farroni, Risaliti, Arpino, Casiello, Corso, Galdean, Triarico, Ricci, Bangu, Scaringella, Orlando. All. Imbimbo. A disposizione: Guarnone, Mascagni, Stendardo, Auriletto, Garufi, Sgambati, Lorefice, Hysaj, Bangu, Dellino, Dammacco.

Rieti (4-3-3):Chastre, Soares, Pepe, Gigli, Gallifuoco, Lukiga, Cericola, Diarra, Todorov, Vasileiou, Maistro. All. Chéu. A disposizione: Costa, Criscuolo, Tommasone, La Ferrara, Venancio, Gualtieri, Di Domenicantonio, Palma, Kean.

Arbitro: Mario Cascone di Nocera Inferiore

Assistenti Nicola Nevio Spiniello di Avellino e Andrea Nasti di Napoli.

Reti: 13′ Scaringella (M), 37′ Ricci (M)

Spettatori: 2000 circa di cui oltre 1300 abbonati.

Angoli: 4-3 per il Matera

Note: in tribuna il consigliere regionale Nicola Benedetto, il direttore sportivo Saverio Zaza e l’ex arbitro e presidente del Bari, Gianluca Paparesta.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione