Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio Lega Pro Gir. C: prima sconfitta stagionale del Matera in terra di Sicilia

 

Sicula Leonzio-Matera 3-0. Allo stadio Angelino Nobile di Lentini il risultato per i Lucani materani è davvero deludente. Biancoazzurri a caccia di punti salvezza contro una Sicula Leonzio che in questo campionato ambisce ad obiettivi davvero importanti come dalle ultime dichiarazioni della dirigenza siciliana. A Lentini il Matera è arrivato con la consapevolezza di un valore tecnico diverso. Ma il Matera fin dall’inizio non si è fatto intimorire. Al 1’ Matera vicinissimo al vantaggio. Botta di Galdea da fuori: respinge Polverino. Poi ci prova anche Bangu. I bianconeri si salvano ancora. Al 5’ ancora angolo per i bianconeri che continuano a premere nell’area dei locali.A sorpresa arriva il vantaggio dei siciliani. Le lancette dell’orologio segnano il 6’. Al secondo corner, i bianconeri trovano la rete. Cross di Squillace per Gomez che tutto solo in area trafigge Farroni.Il Matera non demorde e cerca con insistenza il pareggio. Al 16’ i biancoazzurri si rendono pericolosi ma i siciliani riescono a resistere con una difesa ben ordinata. Ma un minuto dopo i siciliani raddoppiano. Al 17’ Blackout della difesa biancoazzurra: Casiello e Risaliti non chiudono su Gomez che fa quello che vuole, mette al centro il miglior assist per Rossetti che trafigge Farroni. Risponde subito il Matera: Orlando si guadagna una buonissima punizione. Ammonito anche Ferrini. Al 23’ ancora il Matera. Galdean prova il lancio lungo per Scaringella: palla troppo lunga per tutti. Polverino guarda la sfera andare sul fondo. Troppi gli errori degli uomini di mister Imbimbo nella parte centrale del campo da dove arrivano le maggiori insidie dei siciliani della Leonzio. Il mister materano passa al 4-3-3. I biancoazzurri si riorganizzano cercando di riprendere in mano una partita. Nulla cambia. Al 39 Farroni salva il Matera! Grandissima respinta del portiere biancoazzurro. Azione di Rossetti che serve Squillace, di prima per Gammone che ci prova a botta sicura: miracolo di Farroni che devia in corner.È l’ultima azione pericolosa dei siciliani prima del fisco del primo tempo. Il Matera in campo nella seconda parte con una modifica tattica. Un 4-3-1-2 rispetto al 4-3-3. Ricci, infatti, gioca alle spalle di Scaringella e Orlando.Ma al 48’ arriva il rigore per i siciliani della Sicula Leonzio. Gran pallone per Ripa che aggancia in area e viene atterrato da Farroni. Giallo anche per il portiere biancoazzurro. Dal dischetto il siciliano Ripa che spiazza Farroni, palla da una parte, portiere dall'altra. Imbimbo prova ad effettuare dei cambi in corsa. Al 57’ esce Caiello entra Garufi. Un minuto dopo esce Ricci ed entra Dammacco. Nulla succede di eclatante per i lucani materani se non un’estemporanea azione di Stendardo. Al 65’ clamorosa occasione per il difensore che in piena area calcia clamorosamente alto.È invece i bianconeri della Sicula Leonzio ad andare vicino alla quarta segnatura. Al 84’ dagli sviluppi del corner, palla per il neo entrato Aquilanti che ci prova: sfera di pochissimo a lato. L partita si chiude con una telefonata del materano Delino. Conclusione telefonata per Polverino che blocca senza problemi. Finisce con una secca vittoria dei siciliani e la prima sconfitta per i biancoazzurri in questa stagione. Matera da rivedere. La squadra ha dimostrato di saper ben reagire con orgoglio. C’è molto ancora da lavorare. Va registrato il reparto arretrato e soprattutto manca qualcosa di esperienza nella parte centrale del campo.

LEONZIO (4-3-3): Polverino; Talarico, Ferini, Laezza, Squillace (77' Aquilanti); Gommone (77' Cozza), G. Esposito, D’Angelo; Rossetti, Ripa (63' Russo), Juanito (55' M. Esposito). A disp.: La Cagnina, Giunta, Palermo, Sidibe, De Felice, Vitale. All. Bianco.

MATERA (3-5-2): Farroni; Risaliti, Stendardo, Auriletto; Triarico, Bangu (55' Corso), Galdean (66' Lorefice), Ricci (55' Dammacco), Casiello (55' Garufi); Scaringella, Orlando (66' Dellino). A disp.: Mascagni, Guarnone, Sgambati, Arpino, Hysaj, ElHilali. All. Imbimbo.

ARBITRO: Marini di Trieste (Cantafio-Terenzio).

MARCATORI: 6' Juanito, 18' Rossetti 49' Ripa.

NOTE: ammoniti Ferrini, D'Angelo, Farroni.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione