Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio Lega Pro Gir. C: al Razza di Vibo, Taurino beffa il Matera

 

Al Luigi Razza di Vibo Valentia, Vibonese- Matera 1-0. Il Mister lucano Imbimbo con il solito 3-5-2 con Ricci in veste di mezzala, in difesa con Corso e l’esordio di Stendardo. Sepe sistemato sulla corsia di sinistra. 3-4-3 per i calabresi di Orlando con Bubas, Taurino e Cani a tenere pressati gli uomini della difesa lucana. Calabresi subito avanti ad aggredire i biancoazzurri lucani che non si fanno sorprendere e si difendono con ordine. Poi il Matera reagisce e la 5’ sono a un passo dal vantaggio. Corner battuto da Galdean: perfetta incornata di Triarico tutto solo davanti a Mengoni. Ancora una volta il portiere di casa riesce in un nuovo miracolo. In due minuti, tra il 6’ e il 7’, i lucani confezionano tre occasioni davvero nitide, in questa partita. Al 22’ ancora Matera con Bangu. Ottimo spunto di Triarico che mette palla al centro: miracolo di Mengoni che ci arriva ma è Bangu ad incornare di poco alto. Un buon Matera cerca di aggredire i locali con ordine e senza impulso con un piglio sicuramente diverso dalla precedente partita. Il Matera spinge ma in alcune circostanze soffre le sporadiche ripartenze dei calabresi della Vibonese. Al 33’ ottima chiusura di Stendardo che devia la palla in corner. Al 44’ il Matera perde ancora l’occasione del vantaggio.Fa tutto Orlando che mette palla al centro, Mengoni tocca quel tanto che basta anticipando Bangu pronto ad insaccare in rete. Goal mancato, goal subito. La sorpresa al 45’ con il vantaggio della Vibonese. Clamorosa ripartenza dei rossoblù, palla per Silvestri che riesce a trovare Taurino in piena area che tutto solo stampa in rete. La ripresa è un assalto del Matera alla porta dei calabresi alla ricerca della parità. Al 65’ si grida al goal per i lucani ma l’arbitro fischia un evidente fuorigioco. Al 68’ il mister materano Imbimbo ricorre alla prima sostituzione. Esce Casiello, entra Dammacco. Il Matera non riesce a sfondare il muro dei rossoblù, con una Vibonese che tiene molto bene il campo, e quando può cerca di far male. Il Matera ci mette molta buona volontà ma è poco incisivo nel trovare gli spunti giusti e nelle conclusioni. Al 31’ altra ripartenza pericolosa dei locali e vicini alla seconda rete. Franchino scarica per Ciotti che dal limite dell'area ci prova ma la sfera termina di poco alta. All’86’ il mister lucano Imbimbo si gioca la mossa disperata: entra Dellino, esce Ricci. Matera in campo con quattro attaccanti nei finali. L’ultimo respiro dei materani per arrivare al pareggio è di Dammacco. L'attaccante biancoazzurro ci prova dalla distanza. Iniziativa personale del barese che da fuori area prova a sorprendere Mangoni: palla di poco alta. Tentativi ancora disperati dei lucani ma il Matera non riesce a pungere. Quattro minuti di recupero e l’arbitro fischia la fine. Secondo ok del Matera che non riesce a rimontare una partita con una squadra alla propria portata. In settimana ci sarà molto da riflettere sia sulla parte tecnica ma anche su quella societaria.

U.S. Vibonese: Mengoni, Tito (34′ st Finizio), Silvestri, Obodo, Cani (11′ st Franchino), Ciotti, Camilleri, Collodel (22′ st Prezioso), Bubas (35′ st De Carolis), Taurino (10′ st Scaccabarozzi), Maciucca. A disp.: Viscovo, Donnarumma, Melillo, Altobello, Carrozza, Di Santo.

Matera: Farroni, Sepe, Corso, Orlando, Galdean, Scaringella, Stendardo, Ricci (41′ st Dellino), Casiello (24′ st Dammacco), Triarico, Bangu (34′ st Garufi). A disp.: Guarnone, El Hilali, Auriletto, Lorefice, Sgambati, Arpino, Hysaj, Risaliti, Mascagni. All.: Eduardo Imbimbo.
Marcatori: 45′ pt Taurino.
Note: Ammoniti: Corso, Ricci, Mengoni, Collodel.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione