Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio D: in riva al Sinni si respira aria di derby. Il Francavilla sfida la capolista Picerno

FRANCAVILLA – Il Francavilla affronta domani pomeriggio allo stadio «Fittipaldi», i corregionali del Picerno, capolista indiscussa del campionato, fischio d’inizio alle ore 14 e 30. In riva al Sinni, si respira aria di derby, e dunque quale occasione per accorrere tutti allo stadio ad incitare la propria quadra. La compagine di «patron» Cupparo ha bisogno del calore dei propri tifosi, che proprio domani potrebbe risultare il dodicesimo uomo in campo. Dunque un match molto importante per Digiorgio e compagni, che forti del sesto posto in classifica con diciassette punti, vogliono misurarsi contro la compagine di mister Giacomarro, che sta dimostrando in questa prima parte della stagione di meritare la prima posizione. «E’ una gara importante per noi –ha dichiarato alla vigilia del match l’esperto tecnico del Francavilla Ranko Lazic-, perché vogliamo misurarci contro la capolista che sta meritando la posizione che occupa. Sono curioso di vedere dove possiamo arrivare, siamo una squadra giovane e vogliamo capire –ha spiegato- se possiamo sorprendere tutti. Bisogna superarsi per battere questo Picerno che sta giocando un buon calcio. Dobbiamo dare tutto e giocare come sappiamo, pur sapendo che sarà una gara con un grado di difficoltà elevato. E’ un derby –ha aggiunto mister Lazic- e vogliamo fare di tutto per farlo nostro. Bisogna giocare con il cuore, ma avere soprattutto la testa e giocare con intelligenza. E’ una ghiotta occasione per conquistare i tre punti, a prescindere che sia il Picerno oppure un’altra squadra, per metterli in cassaforte, ed arrivare –ha affermato il tecnico- prima possibile al traguardo della salvezza». Come sta vivendo la vigilia di questo derby la sua squadra? «Sta vivendo con la massima tranquillità come sempre in tutte le vigilie delle gare. Sappiamo –ha proseguito Lazic- dove arriva la forza del Picerno e quella nostra. Bisogna dare tutto, ragionare e rispettarci. Giochiamo –ha concluso- davanti al nostro pubblico e vogliamo fare bene». Intanto cordoglio in casa Francavilla, nelle famiglie Cupparo e Nicolao, per la prematura scomparsa del caro Generoso. Arbitro della gara, il signor Marco Emmanuele della sezione di Pisa, coadiuvato dagli assistenti Leonardo Brizioli e Antonio D’Angelo, entrambi della sezione di Perugia. Mister Lazic dovrebbe riconfermare l’undici che ha battuto domenica scorsa il Sorrento in trasferta. Probabile formazione: Alvigini, Ragone, De Gol, Raiola, Giordano, Digiorgio, Grandis T., Collocolo, Chavarria, D’Auria, Grandi M. All. Lazic.

Rocco Sole

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione