Una grande prestazione che proietta i lucani a 4 punti dalla zona playoff

Al Viviani Az Picerno – Teramo 3-1. Il Picerno supera il Teramo con un netto 3-1 e una prestazione che ha esaltato i singoli e il gruppo. Parte forte il Picerno. Al 5′ Pitarresi servito da Santaniello, sfiora il palo. Un minuto dopo un’azione personale di Santaniello dalla distanza, blocca Tomei. Il Picerno preme in avanti alla ricerca del vantaggio. Santaniello ispirato, trova l’inserimento di Pitarresi che con il destro in aria si vede respingere, con un grande intervento di Tomei, la rete del vantaggio. Il Teramo si fa vedere al 24′ con Bombagi che da 30 metri lascia partire un gran sinistro, la traversa però, ferma la gioia del centrocampista. Al 33′ Cianci servito da Bombagi, ci prova con il sinistro, palla che termina a lato. Risponde il Picerno:al 36′ spunto di Guerra sulla fascia, palla in mezzo per Santaniello, che di piatto sfiora il palo, Picerno pericoloso. Lucani ancora pericolosi: al 39′ punizione di Pitarresi, respinge in angolo Tomei.

A seguire al 41′ sull’angolo di Pitarresi, fallo di mano in aria di rigore del Teramo, per l’arbitro Cleopazzo è rigore, e dal dischetto Esposito con il destro spiazza Tomei e trova il vantaggio del Picerno. Seconda frazione con Picerno ancora in avanti. Al 50’, raddoppio del Picerno: scambio da applausi tra Calamai e Santaniello, che di tacco serve Calmai sulla fascia, che sul traversone trova l’inserimento del capitano Esposito, che di piatto trova la doppietta e il 2-0 per il Picerno. Il Picerno padrone del campo: magia di Esposito, che serve in aria Melli il suo controllo, in uscita Tomei respinge. Al 26′ Martignago con il sinistro defilato calcia a lato. Al 75’ punizione del Teramo, Cianci di testa sfiora il palo. Teramo spinge e trova la rete che riapre la partita. Al 76’ Magnaghi servito da Iotti mette in rete per il2-1. Picerno per niente intimorito cerca la terza segnatura per chiudere l’incontro. Rete che non si fa aspettare. Al 83’ è Santaniello servito da Calabrese trova una grande rete. L’attaccante mette a sedere il portiere, e con la suola se la porta sul destro e sigla il 3-1. Terza rete che suggella una grande prestazione dei lucani che ritrovano motivazioni e i propri tifosi. Da stasera Picerno a 4 punti dalla zona playoff.

AZ PICERNO- TERAMO 3-1

AZ PICERNO (3-5-2): Pane; Fontana, Pitarresi, Bertolo, Melli (25′ st Kosovan), Caidi, Calamai (31′ st Fiumara), Vrdoljak, Guerra, Esposito (31′ st Calabrese), Santaniello (43′ st Nappello). A disp. Cavangaro, Soldati, Langone, Kosovan, Ruggieri, Lorenzini, Donnarumma, Nappello, Calabrese, Priola, Fiumara, Montagno. All. Giacomarro

TERAMO (3-4-1-2): Tomei, Tentardini (10′ st Iotti), Cristini, Costa, Arrigoni, Mungo (10′ st Florio), Bombagi (16′ st Martignago), Ilari (20′ st Lasik), Cianci, Piacentini (16′ st Magnaghi), Cancellotti. A disp: Valentini, Lewandowski, Florio, Gega, Magnaghi, Martignago, Minelli, Lasik, Iotti, Santoro, Birligea, Viero. All. Bruno Tedino.

ARBITRO: Filippo Giaccaglia di Jesi (Cleopazzo e Matera di Lecce)
RETI: 41′ , 50′ Esposito (P), 76′ Magnaghi (T), 83′ Santaniello (P)

NOTE: Spettatori 555, di cui 90 ospiti. Ammoniti: Vrdoljak (P), Tedino. Calci d’angolo: 2-1. Recupero: 4′ pt, 4′ st.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor