logo bn ultimo

altMentre Nicola Figundio, domenica scorsa (22 gennaio 2012), si è laureato a Scanzano Jonico, sul chilometro di gara dedicato ai piccoli atleti della categoria ragazzi, Campione Provinciale di Corsa Campestre, Marco Bruno e Maurizio Carlomagno si apprestano a prendere parte ai Campionati Italiani Assoluti di Corsa Campestre. I due, sulla pista di cross presso Lido il Faro di Scanzano Jonico, si sono entrambi aggiudicati il titolo di ViceCampione Regionale di Cross 2012: uno sulla distanza dei quattro chilometri, dedicata agli Allievi, e l'altro sulla distanza dei dieci chilometri dedicata alle Promesse. A vincere nelle due categorie sono stati il francavillese Luca Placanico (Club Atletico Lauria) e Fouad Radi (tesserato con la Polisportiva Rocco Scotellaro di Matera). Campione Regionale nella categoria Seniores, il solito, Donato Becce (Pol. Rocco Scotellaro). Mentre a livello femminile si aggiudica la gara Rosa Luchena (Gruppo Sportivo Due Sassi – Matera).

 

La CorrerePollino dice la sua a livello di gruppo nella categoria Ragazzi: dove Nicola Figundio, Pasquale Cifarelli e Antonio Viviano agguantano il titolo di squadra ViceCampione Provinciale di Corsa Campestre 2012, giunti solo a due punti dai Campioni dell'Atletica Palazzo. Umbero Mazzilli, invece, ha preso parte alla gara di 650 metri dedicata alla categoria Esordienti. Mentre Maria Marcone non riesce a vincere nella categoria Cadette per problemi di stomaco, ma nonostante ciò si piazza al secondo posto a soli tre secondi dalla Campionessa Cadette Rocca Gaia (Gruppo Sportivo Avis Lagonegro). I due campioncini dell'Atletica CorrerePollino, Bruno e Carlomagno, sabato (28 gennaio 2012) voleranno in Trentino Alto Adige per la manifestazione ufficialmente presentata presso la sede di "Trentino Marketing". L'edizione 2012 dei Campionati Italiani Assoluti di Corsa Campestre in, programma domenica 29 gennaio presso il centro sportivo di Borgo Valsugana, ha già fatto da cornice alle Finali Oro 2010. Il circuito allestito dal Gs Valsugana Trentino, testato in occasione del cross della Valsugana dello scorso novembre, è pronto ad ospitare l'arrivo degli oltre 700 atleti di 200 società. Tra loro non possono mancare i grandi nomi degli specialisti azzurri. Otto titoli in palio in una giornata che godrà anche della diretta televisiva su RaiSport. Tanti i nomi noti, a cominciare dal finanziere feltrino Gabriele De Nard che non vuole mancare all'appuntamento tricolore per onorare la memoria al padre Gino. A sfidarlo troverà il carabiniere Stefano La Rosa, iscritto nonostante l'infortunio rimediato una decina di giorni fa al Cross della Vallagarina. Assente il campione uscente Daniele Meucci (Esercito), così come al femminile non ci sarà Nadia Ejaffini che si era imposta dodici mesi fa a Varese. Obiettivo puntato quindi sulle due altoatesine della Forestale Silvia Weissteiner ed Agnes Tschurtschenthaler, e sulla compagine dell'Esercito composta da Elena Romagnolo, Federica Dal Ri e Fatna Maraoui. Le gare prenderanno il via alle ore 10e40 con la prova Juniores Femminile sui 6 chilometri, cui seguiranno gli allievi (categoria di Marco Bruno) sui 5 chilometri, gli Juniores (8 chilometri), alle 12e30 sarà la volta della prova assoluta femminile (8 chilometri), alle ore 13e10 quella della prova assoluta maschile (dove sarà presente Maurizio Carlomagno) sui 10 chilometri, con il finale riservato alle allieve (4 km), prima della gara di contorno delle categorie Master. La manifestazione verrà trasmessa in diretta da Rai Sport 1, dalle ore 12e00 alle 14e00.

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor