Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio, il Moliterno fa sua la Coppa Italia di Eccellenza. Battuto il Real Senise

PICERNO – Davanti ad una buona cornice di pubblico, che ha sfidato il gran freddo del “Donato Curcio” di Picerno, il Moliterno e il Real Senise si sono dati battaglia nella finale di Coppa Italia di Eccellenza Lucana. A vincere il trofeo è stato il Moliterno, che con il risultato di 5-2 ha superato un Real Senise poco tonico. La gara ha visto i rossoblu di mister Masullo subito intraprendenti, con un avvio in attacco, infatti la prima azione da registrare è di Santucci al 2’, ma il suo tiro dal limite è facile predi di Labriola. Al 12’ il Real Senise si rende pericoloso con Carfagno che in area non trova il tocco vincente su assist di Lavecchia. Passano appena tre minuti di gioco ed il direttore di gara al 15’fischia un calcio di rigore in favore del Moliterno per un tocco di mano in area di Arleo. Dal dischetto Santucci non sbaglia. Siamo sull’1-0. Alla mezz’ora arriva il raddoppio con Picariello che di testa approfitta di un assist e batte Labriola. Poco più tardi il Senise si rende pericoloso con Cotello che raccoglie un cross dal fondo di Lancellotti e calcia, ma manca di poco lo specchio della porta. Nel finale di tempo i sinnici recriminano per un goal annullato a Carfagno per fuorigioco, in realtà la posizione del calciatore era regolare. Nella ripresa parte subito forte il Real Senise che al 2’ accorcia le distanze con un gran goal di Lancellotti, che dal vertice destro dell’area piccola lascia partire un gran diagonale che si insacca sotto la traversa. Gioia e compagni spingono sull’acceleratore e si conquistano un calcio di punizione con Arleo, che scodella al centro, dove Cotello clamorosamente con un tiro rasoterra sotto porta fallisce l’appuntamento con la rete. Passano pochi minuti e il Moliterno taglia le gambe all’avversario mettendo a segno il tris con Santucci, che su calcio di punizione dal limite beffa Labriola con una precisa esecuzione. I ragazzi di Filardi sono al tappeto, lo sforzo di raddrizzare la gara è stato vano. Non contento il Moliterno piazza il poker su calcio di rigore al 18’ ancora con Santucci per fallo su Puoli. Poi le due squadre restano in dieci per il rosso ad Arleo e Mastroberti che arrivano al contatto in un parapiglia generale a centrocampo. Alla mezz’ora poi arriva la quinta ed ultima rete del Moliterno, ad opera di Ielpo che dalla distanza disegna una parabola perfetta che non lascia scampo a Labriola. Nel finale di gara, Lavecchia al 37’ accorcia le distanze con una splendida rovesciata in area. Dopo sei minuti di recupero arriva il triplice fischio finale del direttore di gara che consegna così meritatamente la coppa nelle mani del Moliterno. Per il Senise invece tanto rammarico per non aver saputo sfruttare l’occasione di bissare il successo della passata stagione con la conquista della coppa Italia di Promozione.

MOLITERNO – REAL SENISE 5-2

MOLITERNO (4-3-1-2): Fittipaldi, Milano, Marchesano, Ielpo, Mastrangelo, Ietto, Puoli, Spinelli (41’ st C. Lancellotti), Santucci (25’ st Albini), Mastroberti, Picariello. A disp.: De Sena, Lauria, Marchesano, Menta, Pisano. Allenatore: Masullo.

REAL SENISE (4-3-3): Labriola, Pellegrini, Appella (35’ st Ferrara), Arleo, Gioia, Capalbo, G. Lancellotti, Gialdino, Lavecchia, Cotello, Carfagno. A disp.: D’Affuso, V. Ponzio, R. Volpe, M. Ponzio, G. Volpe, Petruccelli. Allenatore: Filardi.

MARCATORI: 15′ pt Santucci (M) su rig., 31′ pt Picariello (M), 1’st Lancellotti (S) 9’st Santucci (M), 18’st Santucci (M) su rig., 30’st Ielpo (M), 37’ st Lavecchia (RS)

ARBITRO: Guerra di Venosa (Rinaldi-Marinelli)

NOTE: Terreno di gioco in discrete condizioni, nonostante fosse ghiacciato dal freddo. Spettatori 1000 circa. Espulsi: al 22' st Mastroberti (M) e Arleo (RS). Ammoniti: F. Marchesano e Santucci (M) Capalbo, Gialdino, Lavecchia e Gioia (RS). Angoli: 3-4 Rec.: 0’pt, 6’st.

Claudio Sole

 

azione.JPGtifosi_moliterno.JPGriscaldamento.JPGDSC_1784.JPGpanchina.JPGazione3.JPGDSC_1778.JPGtifo2.JPGDSC_1777.JPGtifosi2.JPGDSC_1775.JPGultra.JPG1.JPGDSC_1776.JPGDSC_1738.JPG2.JPGlavecchia.JPG3.JPGazione2.JPG

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione