Nella serata di ieri 23 gennaio 2015, in Accettura (Mt), i Carabinieri della locale Stazione hanno rintracciato in paese e tratto in arresto una 48enne del luogo, con precedenti di polizia, poiché colpita da un Ordine di Esecuzione pena emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera, in quanto dovrà espiare la condanna complessiva residua di 1 anno e 5 mesi in regime di detenzione domiciliare. I fatti alla base del provvedimento dell’A.G. risalgono al periodo dell’agosto 2008, allorquando l’arrestata si rese responsabile dei reati di Calunnia e Procurato allarme presso l’Autorità. A conclusione degli accertamenti di rito svolti in Caserma, i militari l’hanno tradotta presso la propria abitazione in Accettura, sottoposta alla detenzione domiciliare, a disposizione dell’A.G. mandante.  

 

0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor