Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Calcio D: il Francavilla vince e conquista la salvezza

FRANCAVILLA IN SINNI – Il Francavilla in Sinni, batte la Gebison Cilento e conquista con una giornata di anticipo la salvezza matematica per il dodicesimo anno di fila. Una partita giocata a viso aperto dalle due squadre, ma con un Francavilla più convinto e motivato nel portare a casa l’intera posta in palio. Di fronte una Gelbison già appagata, ma che ha disputato comunque una buona gara. Ma veniamo alla cronaca della partita: Mister Lazic deve rinunciare all’ultimo a Nicolao, ed inserisce al suo posto Marziale, mentre a centrocampo inserisce Marino al posto di Gasparini. Nella Gelbison, mister Pepe deve rinunciare a Manzillo squalificato ed al suo posto inserisce Falco e poi Lordi al posto di Maggio, acciaccato. Al 3' tiro di Cammarota dalla distanza e Gravagnone para in due tempi. Al 9' risponde il Francavilla con un tiro rasoterra di Masini ed il portiere in uscita, sventa il possibile vantaggio dei sinnici. Al 17' il Francavilla passa in vantaggio: Marino riceve palla al limite dell'area e da posizione defilata calcia rasoterra nell'angolino basso alla destra di D'Agostino che non può nulla. I sinnici galvanizzati dal vantaggio continuano a spingere. Al 31' ci prova Aleksic con un colpo di testa nell'area piccola e la palla va al lato. Al 34' azione prolungata del Francavilla che va al tiro dal limite, con Cassata e la palla sorvola la traversa. Nella ripresa al 7' arriva il raddoppio: Marziale porta palla avanti sulla destra, serve in profondità Aleksic, che crossa al centro per l'accorrente De Marco che insacca di testa per il 2-0. Ma al 10' la Gelbison accorcia le distanze sugli sviluppi di un calcio di punizione, che trova in area Schiavone tutto solo ed insacca per il 2-1. Un minuto dopo ci prova Aleksic con un gran tiro dalla distanza che costringe D'Agostino alla deviazione sul fondo. La partita scorre via senza grossi sussulti, con i campani più intraprendenti ed i lucani, pronti a ripartire di rimessa. Al 33' il terzo gol dei padroni di casa: Azione d'attacco, Masini spalle alla porta serve l'assist per l'accorrente Sekkoum, che fa partire un gran tiro rasoterra e la palla si insacca nell'angolo basso alla destra di D'Agostino. Al 40' ultimo azione della gara da parte dei padroni di casa con un gran tiro dalla distanza di Marino che sfiora la traversa. Finisce 3-1 ed alla fine tutti a festeggiare sotto la tribuna. 

FRANCAVILLA IN SINNI – GELBISON CILENTO 3-1

FRANCAVILLA IN SINNI: Gravagnone, Palumbo (46'st Granatiero), Marziale, Sekkoum, Puca, De Gol, De Marco (42'st Del Prete), Cassata, Masini (34'st Fanelli), Marino, Aleksic. A Disp. De Marino, Strumbo, Matinata, De Santis, Aggiorno, Gasparini. Lazic. 

GELBISON CILENTO: D'Agostino, Schiavino, Di Fraia, Cammarota, De Feo (4'st Cappiello), Dursi, Ferraioli, Lordi (34'st Esposito), Passaro, Falco (24'st Vasca), Mejri. A Disp. Apicella, Tambasco, Russo, Sant'Angelo, Perillo. All. Pepe.

ARBITRO: Gobbato del Basso Friuli.
RETI: 17'pt Marino, 7'st De Marco, 10'st Schiavino, 33'st Sekkoum. 
NOTE: Spettatori 500 circa. Giornata soleggiata e terreno di gioco in perfette condizioni. Angoli: 4-0 per il Francavilla in Sinni. Rec.: 2'pt; 4'st.

Rocco Sole

Commenta l'articolo

 

Editoriale

Il rogo del clochard, la pira dell’odio e il messaggio di Francesco

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Immagini scioccanti, indignazione, fiaccolate e il classico rituale dei mea...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato